fbpx
 
Salute

Il Covid rallenta ancora, scendono i ricoveri. Rt a 0,83

Da 4 a 3 le Regioni con reparti sopra la soglia di occupazione

Il Covid rallenta ancora, scendono i ricoveri. Rt a 0,83 –

Il Covid rallenta ancora, scendono i ricoveri. Rt a 0,83

Sono 181.181 i nuovi positivi registrati nella settimana dal 3 al 10 novembre mentre sono 549 i decessi nello stesso periodo di riferimento.

Emerge dai dati del bollettino settimanale del ministero della Salute pubblicato oggi.

Il 3 novembre scorso il totale dei casi Covid era 23.642.011 contro i 23.823.192 del 10 novembre, i decessi erano 179.436 contro 179.985 del 10 novembre.

Diminuiscono in sette giorni decessi e nuovi casi di Covid-19. Secondo i dati pubblicati oggi dal ministero della Salute, le curve sono in discesa. Il numero dei contagi reso noto oggi e relativo a ieri è 28.200 rispetto ai 38.996 dello stesso giorno della settimana scorsa, con una diminuzione del 27,68.%. I decessi sono passati dagli 87 di giovedì scorso ai 65 di ieri con un calo del 25,28%.

Resta sostanzialmente stabile l’incidenza settimanale a livello nazionale dei casi di Covid-19: 307 ogni 100.000 abitanti (04/10/2022 -10/11/2022) contro 283 ogni 100.000 abitanti della settimana scorsa (28/10/2022 -03/11/2022). Nel periodo 19 ottobre-01 novembre 2022, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,83 (range 0,77-0,91), in diminuzione rispetto alla settimana precedente (quando è stato pari a 0,95) e al di sotto della soglia epidemica dell’unità. Lo evidenzia il monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute sul Covid-19.

Scendono a tre, dalle quattro della scorsa settimana, le Regioni che registrano un’occupazione dei reparti di area medica da parte di pazienti Covid sopra la soglia di allerta fissata al 15%. Si tratta di Friuli Venezia Giulia (al 15,7%), Liguria (al 15,3%) e Umbria (al 29%). Lo rileva la tabella sugli indicatori decisionali allegata al monitoraggio settimanale sull’andamento del Covid-19, che l’ANSA ha visionato.

Diminuisce l’occupazione complessiva dei posti letto ospedalieri da parte di pazienti Covid. Il tasso di occupazione in terapia intensiva scende al 2,0% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 10 novembre) contro il 2,4% (rilevazione al 3 novembre). Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale scende invece al 10,0% (rilevazione al 10 novembre) contro il 10,4% (rilevazione al 03 novembre). 

Post correlati
CittàSalute

Il litorale a nord di Roma sostiene Telethon ETS e la ricerca

CittàSalute

Ladispoli, incontro contro la violenza di genere organizzato da "Donne in Movimento"

CittàSalute

“Grande risultato nel Cambio appalto Servizio Amministrativo Back Office Asl Roma 4”

Salute

Covid, Gimbe: 'Salgono ricoveri (+9,8%) e intensive (+21,7%)'

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.