fbpx
 
CittàCronacaNotizie

Il Comitato per il Rilancio della Cantina sociale di Cerveteri solidale con i pastori sardi

“Un sistema folle di speculazione e competizione globalista e finanziaria sta eliminando di fatto tutte le produzioni locali di qualità”

Il Comitato per il Rilancio della Cantina sociale di Cerveteri solidale con i pastori sardi – “La difesa delle produzioni locali è il perno centrale della nostra battaglia politica”.

A solidarizzale con i pastori sardi è il Comitato per il Rilancio della Cantina Cooperativa sociale di Cerveteri.

“Da troppo tempo e ora in maniera insostenibile – dicono – viene messa in crisi quella che è una storica risorsa agro-alimentare d’eccellenza prodotto con il latte ovino e caprino, frutto della millenaria sapienza e fatica dei Pastori sardi”.

“Non si può pagare il latte prodotto – proseguono – meno di 60 centesimi al litro: vuole dire distruggere sistematicamente la produzione e il lavoro stesso e la vita dei Pastori”.

pastori sardi
Il Comitato per il Rilancio della Cantina sociale di Cerveteri solidale con i pastori sardi

“Tanto vale venga…….sversato per strada.

Un fiume di benessere, sapienza millenaria e fatica: ma inutile in questo caso piangere sul latte versato, invece di condividere una lotta giusta e determinata”.

“Un sistema folle di speculazione e competizione globalista e finanziaria – proseguono ancora dal Comitato – sta eliminando di fatto tutte le produzioni locali di qualità : una ad una”.

“O saremo capaci di creare una rete di solidarietà capace di collegare tutte le vertenze locali ; o si porrà, anche a livello governativo centrale ed ance regionale freno a questa distruzione di risorse primarie, salute e lavoro”.

“O verremo tutti annientati ed alla lunga costretti alla completa dipendenza alimentare, con conseguenze sul crollo qualitativo, organolettico e sanitario ,complice la folle gara al ribasso dei prezzi”.

“Meglio meno e buono: ma meglio Italiano e Locale ! deve diventare una parola d’ordine per tutti noi”.

“Impegniamo il nostro Comitato in una opportuna campagna capillare di informazione, sia per essere da supporto alla vertenza in Sardegna dei Lavoratori Pastori, che per ribadire e promuovere e sviluppare un nuovo corso di rilancio agro-alimentare per il nostro territorio e per valorizzare le inespresse potenzialità del nostro vino”.

Post correlati
Città

Santa Marinella, Tidei: "Non si fermano gli interventi di restyling e manutenzione delle scuole cittadine"

CittàCronaca

Cerveteri, guasto improvviso alla rete idrica del Sasso

CittàCronaca

"Ladispoli. Un viaggio lungo 3000 anni di storia"

CittàNotizieOspiti

“Sono sicura che, presto, vedremo un cerveterano alle Olimpiadi”. L’intervista all’allenatrice Loredana Ricci

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.