fbpx
 
Attualità

Gas e luce: alla scoperta delle strategie che alleggeriscono la bolletta

Le utenze domestiche sono una delle principali voci del bilancio familiare, dopo i costi sostenuti per l’affitto o il mutuo della casa.

Non bisogna però sottovalutare le opportunità disponibili per risparmiare sulle bollette di luce e gas, infatti basta seguire alcuni accorgimenti efficaci per alleggerire questa spesa.Per farlo, è necessario scegliere un’offerta conveniente, eliminare gli sprechi e adottare buone pratiche di risparmio energetico in casa.

Risparmiare in bolletta scegliendo l’offerta luce e gas migliore


Per risparmiare in bolletta è fondamentale scegliere un’offerta luce e gas competitiva, guardando alle possibilità messe a disposizione sul mercato libero, che si contraddistingue per un ventaglio di proposte ricco e variegato.

Naturalmente, sarà altrettanto determinante orientarsi verso un fornitore serio e affidabile, che si contraddistingua per la massima trasparenza. Un gestore con tariffe luce e gas convenienti è per esempioPulsee,che propone offerte chiare e prive di costi nascosti e proponendo anche una serie di servizi aggiuntivi da abbinare alla fornitura.

Una volta individuata l’offerta gas e luce più indicata per il proprio fabbisogno, non resta che attivare la fornitura online in modo semplice e veloce: bastano pochi dati e documenti come la carta d’identità, il codice fiscale e i codici PDR e POD.

Abbassare il fabbisogno di gas domestico per ridurre l’importo in bolletta


Ovviamente,per alleggerire le bollette è fondamentale ancheridurre i consumi di gas domestico. Per farlo bisogna intervenire innanzitutto sul riscaldamento, poiché secondo l’Enea basta accendere l’impianto un’ora in meno al giorno e ridurre la temperatura di un grado per risparmiare fino al 15% del gas utilizzato in casa senza compromettere il benessere termico.

È altrettanto importante usare le valvole termostatiche per abbattere i consumi fino al 20%, schermare le finestre di notte per diminuire le dispersioni di calore e rinnovare l’aria di giorno quotidianamente,evitando di lasciare le finestre aperte troppo a lungo.

Sempre in base a quanto suggerito dall’Enea, per risparmiare sul gas domestico è importante effettuare un check-up energetico del proprio appartamento, così da stabilire se vi sia la necessità di interventi di efficientamento energetico: conil cappotto termico e la coibentazione del tetto, per esempio, si possono ridurre i consumi di gas fino al 40%.

Bisogna anche realizzare la manutenzione periodica degli impianti, assicurandosi che la caldaia e gli altri apparecchi alimentati a gas siano puliti e privi di incrostazioni di calcare, ricordandosi che il DPR 74/2013 prevede una multa di almeno 500 euro per chi non esegue la manutenzione obbligatoria della caldaia.

Un altro modo per risparmiare gas è scegliere soluzioni di ultima generazione, sostituendo gli impianti a gas più vecchi con una caldaia a condensazione ad alta efficienza oppure una pompa di calore e installando anche un cronotermostato avanzato.

Diminuire i consumi di elettricità in casa per risparmiare sulla bolletta delle luce


Anche la bolletta della luce può essere alleggerita adottando alcuni accorgimenti efficaci, per ridurre il fabbisogno di energia elettrica senza compromettere il comfort indoor.

Prima di tutto, è necessario eliminare eventuali sprechi di elettricità, per esempio evitando il consumo inutile legato allo standby dei dispositivi. Secondo l’Enea, spegnere gli apparecchi con il pulsante, staccare la spina o usare prese con interruttore garantisce un risparmio di elettricità dal 5% al 10%.

Anche le lampadine a LED fanno risparmiare energia elettrica in casa, in particolare fino all’80% in meno rispetto alle lampade a incandescenza e fino al 50% in meno in confronto alle lampade fluorescenti a parità di luce emessa. Inoltre, sempre in base alle indicazioni di risparmio energetico dell’Enea, le lampadine LED durano fino a 10 volte in più delle lampade a fluorescenza, con un tempo di vita utile di oltre 100.000 ore.

Per rendere le bollette della luce più sostenibili è necessario anche usare bene gli elettrodomestici, utilizzandoli a pieno carico quando possibile e preferendo i programmi ECO che consumano meno energia e meno acqua.

Per il frigorifero, invece, è possibile sostituire il vecchio modello con un nuovo elettrodomestico della migliore classe di efficienza energetica, verificando che si tratti di un dispositivo no frost, ma ricordandosi di posizionarlolontano dalla luce diretta del sole e da fonti di calore. 

Post correlati
AttualitàCittàNotiziepolitica

Cerveteri, caos Sagra dell'Uva: edizione a rischio?

Attualità

Guasti informatici segnalati in tutto il mondo, aeroporti fermi

Attualità

Perché gli hacker vogliono i tuoi dati?

Attualità

Mark Zuckerberg avvistato con il suo megayacht al largo delle coste di Ladispoli

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.