fbpx
CittàCronaca

Furto con scasso all’interno del chiosco, arrestati dai carabinieri

10 Condivisioni

Recuperata l’intera refurtiva

Furto con scasso all’interno del chiosco, arrestati dai carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Rignano Flaminio hanno arrestato due cittadini romeni di 30 anni, già conosciuti alle forze dell’ordine, con l’accusa di furto aggravato all’interno di un bar di Sant’Oreste, nei pressi del bunker di Soratte.

La segnalazione è partita in piena notte da un cittadino: due sconosciuti avevano forzato la finestra del chiosco e stavano portando via la cassa e svariati prodotti custoditi all’interno.

Poco dopo, i Carabinieri sono riusciti ad intercettare i ladri mentre fuggivano a bordo di un’autovettura. Al termine di un breve inseguimento, i militari li hanno bloccati recuperando l’intera refurtiva del valore complessivo di oltre 2.000 euro.

A seguito di immediati accertamenti, è emerso che gli arrestati erano già stati fermati dai Carabinieri il mese scorso, quando si erano resi responsabili di 3 furti in villa sempre nella zona di Sant’Oreste.

Anche in quell’occasione, i Carabinieri della Stazione di Rignano Flaminio erano riusciti a recuperare la maggior parte della refurtiva sottratta.

Nei confronti dei due ladri sono stati disposti gli arresti domiciliari.

10 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàCronaca

Coprifuoco, disordini nella notte a Roma

CittàNotizie

Scuole nel caos a Bracciano sull’applicazione dei DPCM

CittàNotizie

Dice di aver atteso ore per il tampone, ma la Asl smentisce

CittàNotizie

Grando: “Basta aspettare il supereroe: è responsabilità di tutti”

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.