fbpx
 
CittàCronaca

Frigo, secchi di plastica e tre bustoni neri: discariche a cielo aperto a Cerveteri

Frigo, secchi di plastica e tre bustoni neri: discariche a cielo aperto a Cerveteri

di Angelo Alfani

Via della Mortella, a ridosso della “ Gricciano Hills”  cervetrana, è da sempre luogo di discariche abusive.

Frigo, secchi di plastica e tre bustoni neri: discariche a cielo aperto a Cerveteri
Frigo, secchi di plastica e tre bustoni neri: discariche a cielo aperto a Cerveteri

Questa volta, a differenza degli innumerevoli cumuli di monnezza di vario genere, dei miserabili hanno deciso di utilizzare la stradina di campagna per  “scasare”: elettrodomestici fuoriuso fanno la loro presenza ai lati di via della Mortella che, oramai da settimane, è invasa da erbacce e zeppa  di buche che rompono anche i più  resistenti semiassi.

In mezzo all’erba alta fanno bella figura una decina di secchi di plastica, malamente svuotati da rimasugli di smalti e collanti vari, e tre sacchi neri pieni di chissà cosa.Sacchi che al primo caldo si apriranno lasciando andare il loro contenuto nel fosso accanto e da lì a fare compagnia al Lorenzo canterino.

Nonostante la tassa annuale che i proprietari dei terreni agricoli versano all’Ente  bonifica del  Tevere  e ,rara avis, l’aumento della tassa comunale sui rifiuti, ci si vede costretti a denunciare tali atti di “barbaria civica”.

Post correlati
CittàSport e Salute

Trofeo di Ladispoli, sfida velocissima il 26 febbraio

AttualitàCittà

Discariche abusive, in periferia, a Ladispoli, colpa soprattutto da chi viene da fuori

AttualitàCittà

Allerta maremoto per il sisma in Turchia, a Cerveteri ProCiv e Polizia Locale operative sulla costa di Campo di Mare

AttualitàCittàCronaca

Lotto, festa nel Lazio: vinti oltre 25mila euro a Fiumicino

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.