fbpx
Uncategorized

Fiumicino, sopralluogo del ministro Costa al vecchio faro per la conta dei danni

La mareggiata dei giorni scorsi ha causato danni alla zona con tonnellate di rifiuti che si sono riversate sulle scogliere

Fiumicino, sopralluogo del ministro Costa al vecchio faro per la conta dei danni
Fiumicino, sopralluogo del ministro Costa al vecchio faro per la conta dei danni

Fiumicino, sopralluogo del ministro Costa al vecchio faro per la conta dei danni –

Sopralluogo oggi da parte del ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, al vecchio faro di Fiumicino.

Il Ministro ha voluto verificare in prima persona i danni causati dalla mareggiata dei giorni scorsi e le tonnellate di rifiuti che si sono riversate sulle scogliere.

Presente anche la moglie del sindaco Esterino Montino, la senatrice Monica Cirinnà.

“La situazione è drammatica. Ho dovuto rifare – ha spiegato il sindaco Montino– una seconda ordinanza per impedire il passaggio nell’area del vecchio faro, poiché la struttura si presenta molto ammalorata ed è estremamente pericolosa”.

“Nessuno deve entrarci. La concessionaria dell’area pare non capire, ma è urgente mettere in sicurezza il faro. Se non lo farà agiremo in danno, presentando il conto”.

“L’annuncio fatto oggi dal Ministro – prosegue il sindaco – di un protocollo con un gruppo di armatori, Castalia, di oltre 30 navi è di grande importanza: non faranno solo, come hanno fatto fino ad oggi, un intervento per le perdite degli idrocarburi in mare, ma saranno posizionate per la raccolta dei rifiuti a mare, in particolare alla foce dei grandi fiumi, quindi anche del Tevere, poiché sono i maggiori portatori di immondizia in mare”.

“È una grande notizia: avere un presidio fisso aiuta ad affrontare il problema in modo costruttivo per tutto l’anno e non solo quando c’è l’emergenza. Anche perché il Tevere e l’Aniene riversano di continuo sulle nostre spiagge tonnellate di rifiuti che trascinano lungo i loro percorsi”.

“Parallelamente – conclude Montino – dopo le feste comincerà la procedura per l’affidamento dell’appalto per la pulizia delle scogliere, su cui la Regione Lazio, dopo il grande impegno della consigliera Califano, ha stanziato 200 mila euro, già incamerate nel nostro bilancio. È una piccola parte, ne occorreranno altri in modo continuativo, ma è un primo intervento per togliere le tonnellate di rifiuti che attualmente imbrattano le scogliere del vecchio faro”.

CLICCA QUI PER VEDERE COSA SI SONO DETTI

(torna a Baraondanews)

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Uncategorized

Corrado Correra in cucina per la Nazionale: il pranzo dei Campioni

Uncategorized

"Leo è un orgoglio di Cerveteri e dell'intera Italia"

Uncategorized

Torre Flavia, predate le uova del Corriere Piccolo

Uncategorized

Sviluppo dell'area di Civitavecchia: Federlazio e Legacoop Lazio incontrano il sindaco Tedesco

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.