fbpx
 
AttualitàCittà

Fiumicino: ridotta la Tari alle utenze non domestiche danneggiate dal covid

La riduzione della Tari sarà del 25% per le utenze non domestiche che dal 2020 in poi hanno subito danni, chiusure o limitazioni a causa della pandemia da coronavirus

Fiumicino: ridotta la Tari alle utenze non domestiche danneggiate dal covid –

Fiumicino ridotta Tari utenze

“Oggi in Consiglio comunale è stata votata una importante delibera che prevede la riduzione del 25% sul pagamento della Tari per le utenze non domestiche che abbiano subito, dal 2020 in poi danni, chiusure o limitazioni a causa della pandemia da Coronavirus”. Lo dichiara l’assessora al Bilancio Anna Maria Anselmi.

Fiumicino ridotta Tari utenze

“Lo stato di emergenza dovuto alla pandemia infatti – spiega – è stato più volte prorogato, fino alla data del 31 marzo 2022, e per molti contribuenti ci sono state serie difficoltà nel pagamento della Tari. Per questo l’Amministrazione comunale, così come prevede la legge, ha deciso di utilizzare le risorse avanzate dai bandi di agevolazione del 2021 e del 2022 per tentare di salvaguardare il tessuto economico comunale dall’intero pagamento della tassa sui rifiuti”.

“Abbiamo voluto incidere sull’unica tassa comunale, andando incontro alle tante attività commerciali, turistiche, ricettive che negli scorsi anni hanno pesantemente subito il contraccolpo dell’impatto che il coronavirus ha avuto sulle nostre esistenze. con questo provvedimento siamo certi di alleggerire loro il carico contributivo in un periodo di estrema difficoltà, anche per le avverse congiunture economiche adesso legate alla guerra e al caro-bollette”.

Post correlati
AttualitàCittàCultura

Caere: quando una grande metropoli si perde nella nebbia della Storia. Ovvero il legame indissolubile tra la città dei vivi e la città dei morti

Città

Civitavecchia, l'assessore Napoli: "Un tavolo inclusivo al Parco della Resistenza"

Attualità

Banconote false, 376mila ritirate nel 2022: i tagli più contraffatti 20 e 50 euro

Attualità

Industria: Istat, prezzi produzione energia 2022 +104%

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.