fbpx
Città

Fase 2, a Roma arriva Seapass l’app per informare sullo stato della ricettività delle spiagge

Fase 2, a Roma arriva Seapass l’app per informare sullo stato della ricettività delle spiagge

“Una “web app” per informare in tempo reale i cittadini sullo stato di ricettività delle spiagge, per evitare assembramenti ai varchi di accesso o spostamenti sul litorale di Roma quando non ci sarà disponibilità di posti.

Si chiama SEAPASS – IL MARE DI ROMA e consentirà ai cittadini di monitorare in tempo reale la situazione delle spiagge in modo da poter decidere se recarsi al mare con la certezza di poter accedere alla spiaggia libera. Una misura necessaria in seguito all’emergenza causata dalla diffusione del coronavirus per tutelare la sicurezza dei cittadini. Si tratta di una applicazione mobile, ovvero un sito web (www.seapassroma.it) accessibile da qualsiasi dispositivo collegato a internet.

Come potete vedere da questo piccolo video, questa nuova app è molto facile da utilizzare: grazie a tre colori (verde – libero, giallo – accessibile a metà o rosso – tutto esaurito) sarà semplice verificare lo stato di affollamento degli arenili.

Ricordo inoltre che nelle spiagge libere di Roma ci saranno alcune paline che segneranno delle aree di 25 metri quadri, all’interno delle quali si potrà accedere per un massimo di 6 persone”.

Così il sindaco Virginia Raggi.

SEAPASS – IL MARE DI ROMA

Una “web app” per informare in tempo reale i cittadini sullo stato di ricettività delle spiagge, per evitare assembramenti ai varchi di accesso o spostamenti sul litorale di Roma quando non ci sarà disponibilità di posti.Si chiama SEAPASS – IL MARE DI ROMA e consentirà ai cittadini di monitorare in tempo reale la situazione delle spiagge in modo da poter decidere se recarsi al mare con la certezza di poter accedere alla spiaggia libera. Una misura necessaria in seguito all’emergenza causata dalla diffusione del coronavirus per tutelare la sicurezza dei cittadini. Si tratta di una applicazione mobile, ovvero un sito web (www.seapassroma.it) accessibile da qualsiasi dispositivo collegato a internet.Come potete vedere da questo piccolo video, questa nuova app è molto facile da utilizzare: grazie a tre colori (verde – libero, giallo – accessibile a metà o rosso – tutto esaurito) sarà semplice verificare lo stato di affollamento degli arenili. Ricordo inoltre che nelle spiagge libere di Roma ci saranno alcune paline che segneranno delle aree di 25 metri quadri, all’interno delle quali si potrà accedere per un massimo di 6 persone.

Gepostet von Virginia Raggi am Freitag, 29. Mai 2020

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCittàCulturaNotizie

Caravaggio a Ladispoli, l’Hotel Villa Margherita sarà una galleria d’arte per tutta l’estate

Cittàpolitica

Ladispoli, il consiglio comunale dice sì all'ospedale

AttualitàCittà

Successo al Castello di Santa Severa per la presentazione del libro di Matteo Renzi

AttualitàCittà

Ladispoli, il 18 luglio torna Caravaggio

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.