CittàNotizie

Fareambiente Cerveteri: la maggior parte dei serpenti italiana è innocua

“Esistono situazioni particolari che necessitano di una valutazione specifica, sia dal punto di vista pratico che etico.”

Fareambiente Cerveteri: la maggior parte dei serpenti italiana è innocua-

Le Guardie Ecozoofile Fareambiente Cerveteri ricordano sui social alcune norme sui rettili, sottolineando la loro importanza, spesso ignorata.

“Da oltre un anno il Nucleo Recupero Rettili opera sul territorio e vanta di numerosi interventi ci teniamo a ricordare che:

Per legge non si può rimuovere la fauna selvatica in ambiente naturale, cioè quando l’animale si trova nel posto dove solitamente vive, anche se quel posto coincide o si sovrappone parzialmente all’ambiente dove viviamo. 

Fareambiente Cerveteri: la maggior parte dei serpenti italiana è innocua-
Fareambiente Cerveteri: la maggior parte dei serpenti italiana è innocua-

La maggior parte delle specie di serpenti italiani è innocua, anzi è utile al controllo dei topi; tuttavia esistono situazioni particolari che necessitano di una valutazione specifica, sia dal punto di vista pratico che etico.

Ricordiamo inoltre che la Convenzione di Berna, ratificata con la legge n. 503 del 5 agosto 1981, ha lo scopo di assicurare la conservazione della flora e della fauna selvatica e dei loro habitat naturali.

Nel Lazio i serpenti sono protetti dalla Legge Regionale n. 18 del 5 aprile 1988.

Nell’intervento viene effettuato il riconoscimento di specie, qualora si tratti di un serpente alloctono “esotico-non italiano”, verrà affidato ai Carabinieri forestali – Sezione CITES.”

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàNotizie

Roma, in fiamme un appartamento in Via Niso: nessun ferito

AttualitàNotizie

Presentata l'operazione mare sicuro 2019

Cittàpolitica

Enel, De Paolis-Scilipoti: "Pretendiamo rispetto"

CittàNotizie

Trasporti, nuova fermata Cotral

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista