fbpx
 
Notizie

“Evidenziati i disagi che crea la chiusura della Settevene Palo Nuova”

Il consigliere metropolitano Federico Ascani commenta l’annuncio dell’avvio lavori sulla strada provinciale ‘investita’ da una frana lo scorso inverno

“Evidenziati i disagi che crea la chiusura della Settevene Palo Nuova” –

Cominciano finalmente i lavori di messa in sicurezza della Settevene Palo Nuova. Soddisfatto il consigliere metropolitano Federico Ascani che nelle settimane scorse aveva presentato in Città Metropolitana un’interrogazione per chiedere spiegazioni sui ritardi nell’inizio dei lavori.

“Il covid – ha detto Ascani a Cambia il Mondo di Fabio Bellucci – li aveva bloccati perché la ditta che aveva vinto l’appalto veniva da fuori e gli operai non potevano alloggiare fuori a causa della chiusura delle strutture ricettive”.

Nell’interrogazione il consigliere metropolitano ha voluto puntare i riflettori su un altro problema: le vie alternative percorse dagli automobilisti per spostarsi dal litorale al lago e viceversa.

Una su tutte: la via Doganale. Un’arteria già in ‘bilico’ a causa dell’alta velocità degli automobilisti e che nell’ultimo periodo ha visto un aumento notevole del traffico, anche dei mezzi pesanti che ne ha compromesso la stabilità.

Sono diverse le voragini che si sono aperte sulla via e che potrebbero causare problemi di sicurezza a chi la percorre.

Ora, finalmente, tra qualche mese, la situazione potrebbe migliorare nuovamente con la riapertura della Settevene Palo.

I lavori, come spiegato dal consigliere Ascani, riguarderanno sia degli interventi a valle, per evitare le acque possano causare frane, e a monte per impedire alle frane di invadere la strada.

Ovviamente sarà ripristinato anche il manto stradale.

Post correlati
CittàCronacaNotizie

Santa Marinella, in fiamme negozio di casalinghi in piazza

CittàNotizie

Santa Marinella, mercoledì la consegna dei lavori per la nuova piscina comunale"

Notizie

A12 Roma-Civitavecchia: l'11 febbraio attivo il rilevamento di velocità

CittàNotiziepolitica

"Ladispoli non ha mai espresso un consigliere regionale: stavolta ne abbiamo l'occasione!"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.