fbpx
 
CalcioItaliaNotizie

Europei 2020, per i quarti di finale niente tifosi inglesi a Roma

A frenarli dal comprare i biglietti, le restrizioni di 5 giorni di autoisolamento imposti ai cittadini britannici giunti in Italia

Europei 2020, per i quarti di finale niente tifosi inglesi a Roma –

Il governo britannico ha invitato i tifosi inglesi ad evitare la trasferta di Roma e la Federcalcio inglese ha deciso di non mettere in vendita nel Regno Unito i 2.560 biglietti dell’Olimpico a disposizione.

A frenare la trasferta della tifoseria della nazionale britannica sono i cinque giorni di quarantena preventiva richiesta dal governo italiano a chiunque provenga dalla Gran Bretagna.

“La nostra richiesta è di tifare la nazionale da casa, ed esultare davanti alla tv più forte che si può” ha detto oggi Anne Marie Trevelyan, sottosegretaria al Commercio inglese.

I quarti di finale contro l’Ucraina che si disputeranno a Roma potrebbero dunque non vedere tifosi dei Tre Leoni sugli spalti.

Intanto però sono risultati positivi al Covid ben 1.991 tifosi scozzesi nelle ultime due settimane dopo aver assistito alle partite della Scozia agli Europei di calcio, allo stadio o in eventi collettivi.

Il dato è stato reso noto proprio dalle autorità sanitarie locali di Public Health Scotland (PHS).

Di questi, 1.294 erano a Londra durante la partita Inghilterra-Scozia: quasi 400 di loro avevano assistito alla partita allo stadio di Wembley, il resto ha partecipato e festeggiamenti e visioni collettive nei locali.

Fonte: Ansa

Post correlati
CittàNotizie

Variazioni di servizio sulla linea FL5 fino all'8 giugno 2024

CittàCronacaNotizie

Evviva Sammichele

Notiziepolitica

Civitavecchia: il Sindaco uscente Ernesto Tedesco rinuncia alla sua candidatura

AttualitàNotizie

Asl Roma 4, violenza di genere nuovo protocollo a sostegno delle donne

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.