fbpx
Attualità

Domani la conferenza ‘Il Gruppo Archeologico Romano a Cerveteri negli anni ’60 e ’70’

5 Condivisioni

Appuntamento in piazza Santa Maria alle ore 18:30

Domani la conferenza ‘Il Gruppo Archeologico Romano a Cerveteri negli anni ’60 e ’70’

Domani la conferenza ‘Il Gruppo Archeologico Romano a Cerveteri negli anni ’60 e ’70’

Domani, mercoledì 4 dicembre, appuntamento in Sala Ruspoli con la conferenza ‘Il Gruppo Archeologico Romano a Cerveteri negli anni sessanta e settanta a cura del Presidente Gianfranco Gazzetti.

L’incontro, promosso dal Gruppo Archeologico Romano sezione di Cerveteri e Ladispoli Antonio Itri, si terrà presso piazza Santa Maria alle ore 18:30, grazie anche al patrocinio del comune di Cerveteri e all’Assessorato al Turismo.

Alla conferenza prenderanno parte soci e simpatizzanti del volontariato archeologico di Cerveteri. Si ripercorrerà la storia degli interventi del GAR sul nostro territorio, a partire degli anni sessanta e settanta.

Una carrellata di storie personali, di iniziative, che hanno segnato, e segnano, il recupero e la valorizzazione delle aree archeologiche.

5 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Attualità

Cerveteri: dal 2 febbraio la consegna dei mastelli per la differenziata

Attualità

"Dobbiamo proseguire il percorso e non disperdere il grande lavoro di Cerveteri"

Attualità

"Saldi, tra dubbi sugli spostamenti e Ztl crollano le vendite a Roma"

Attualità

Coronavirus, in Italia sono 12415 i nuovi positivi. 16510 i guariti

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.