fbpx
Notizie

Covid, Asl Roma 4: “Lo sappiamo che è Natale ma è necessario lo sforzo di tutti per ritrovarci il prossimo anno a ridere insieme a tavola”

82 Condivisioni

L’azienda sanitaria ringrazia infermieri e medici dell’ospedale San Paolo e si appella alla responsabilità dei cittadini in vista delle festività natalizie

Covid, Asl Roma 4: “Lo sappiamo che è Natale ma è necessario lo sforzo di tutti per ritrovarci il prossimo anno a ridere insieme a tavola” –

Riceviamo e pubblichiamo –

Si avvicina il Natale, sarà diverso dagli scorsi anni, un Natale che ricorderemo sempre, come sarà impossibile dimenticare questo periodo di difficoltà ed emergenza che ci ha colpiti.

Il Natale quest’anno ha per noi della Asl Roma 4 colori diversi, soprattutto per i medici, gli infermieri e tutti gli operatori che lavorano nel reparto di medicina del San Paolo.
È a loro che va il nostro più sentito grazie, dal cuore.
Un Natale bianco, non di neve, ma di tute protettive e Dpi di protezione, un Natale che ha l’odore del disinfettante per sanificare, e che invece delle canzoni ha come suono il respiro affaticato di molti dei nostri pazienti.

La medicina dell’ospedale San Paolo è stata divisa a ottobre in due settori, Covid e non Covid, con la creazione di 30 posti letto per i pazienti positivi.

Tutto il personale sanitario, alcuni di loro colpiti nella prima ondata di contagio, si è reso disponibile a rimettersi in gioco e acquisire nuove competenze, dovendo affrontare un reparto di semintensiva respiratoria.

In poco più di un mese sono stati dimessi più di 40 pazienti, per noi, l’averli restituiti alla loro quotidianità, è senza dubbio il dono più bello di queste festività.

Ciò che tutti dobbiamo fare, adesso, è essere più che mai responsabili.
Responsabili di noi stessi, del nostro comportamento sociale, della nostra consapevolezza di essere in grado di bloccare il contagio con i semplici gesti raccomandati.

Lo sappiamo che è Natale, che è bello abbracciarci e unirci nell’affetto, ma è necessario lo sforzo di tutti per ritrovarci il prossimo anno a ridere insieme a tavola, tutti quanti, non lasciando indietro nessuno, perché il Covid 19 non conosce festività e non guarda in faccia nessuno.

Augurando a tutti voi la serenità in famiglia, la direzione aziendale vuole pubblicamente ringraziare tutti gli operatori sanitari, ma anche i tecnici e il prezioso personale delle pulizie, tutti coloro che si sono rimboccati le maniche superando con la loro forza di volontà turni di lavoro difficili.

Grazie per il vostro prezioso lavoro.

82 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
ItaliaNotizie

Coronavirus, in Italia quasi 2.500 persone in terapia intensiva

Notizie

Coronavirus, nel Lazio diminuiscono i decessi, ma aumentano i casi

CittàNotizie

Coronavirus, oggi a Ladispoli si registrano 19 casi positivi

ItaliaNotiziepolitica

Partito Democratico, Zingaretti lascia l’incarico da segretario

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.