fbpx
Notizie

Coronavirus, il Lazio rischia la Zona Arancione con RT sopra a 1

142 Condivisioni

Lo dichiara Antonio D’Amato, assessore alla sanità della Regione, constatando i numeri odierni della pandemia

Coronavirus, il Lazio rischia la Zona Arancione con RT sopra a 1 –

Sono diminuiti i ricoveri e le terapie intensive, mentre sono aumentati i casi e i decessi nel Lazio

Su oltre 14.000 tamponi si sono registrati 1.816 nuovi casi positivi con un incremento di 204 casi rispetto alle rilevazioni di ieri.

Il rapporto tra positivi e tamponi è stabile a 12% e, considerando i tamponi rapidi, il valore è del 5%.

Solo a Roma sono attualmente presenti circa 900 positivi.

Antonio D’Amato è chiaro: “Ci attendiamo il Lazio in zona arancione con un valore RT di poco sopra 1”.

I dati delle Asl

  • Nella Asl Roma 1 sono 507 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi di 83, 84, 85, 89 e 91 anni con patologie.
  • Nella Asl Roma 2 sono 272 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centoventi i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano sette decessi di 73, 78, 80, 82, 85, 87 e 94 anni con patologie.
  • Nella Asl Roma 3 sono 142 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sei casi sono ricoveri. Si registrano quattro decessi di 62, 76, 78 e 91 anni con patologie.
  • Nella Asl Roma 4 sono 124 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano dieci decessi di 72, 74, 81, 89, 91, 91, 92, 93, 96 e 98 anni con patologie.
  • Nella Asl Roma 5 sono 93 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 64, 68 e 90 anni con patologie.
  • Nella Asl Roma 6 sono 218 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Venti casi con link a RSA Villa Gaia di Nettuno e quindici i casi con link a struttura Villa Assunta di Lanuvio. Sono in corso le indagini epidemiologiche. Si registrano cinque decessi di 74, 75, 80, 87 e 93 anni con patologie.

Nelle province si registrano 460 casi e sono tredici i decessi nelle ultime 24h.

  • Nella Asl di Latina sono 256 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 53, 74, 82 e 83 anni con patologie.
  • Nella Asl di Frosinone si registrano 106 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano tre decessi di 74, 80 e 86 anni con patologie.
  • Nella Asl di Viterbo si registrano 61 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 87 e 89 anni con patologie.
  • Nella Asl di Rieti si registrano 37 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 77, 86, 90 e 95 anni con patologie
142 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Coronavirus: aumentano i casi, diminuiscono i ricoveri e le terapie intensive

Notizie

Coronavirus: altri 10 casi a Ladispoli e 4 a Cerveteri. Morta 90enne di una Rsa di Santa Marinella

Notizie

Cerveteri, Pascucci a Ciogli: "Mi insegni lui come si fa"

Notizie

"Nessuna chiusura per il deposito Cotral tra Tolfa e Allumiere"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.