fbpx
AttualitàCronaca

Coppa Italia, ecco come è stato ridotto il treno usato dai tifosi dell’Atalanta

Coppa Italia, ecco come è stato ridotto il treno usato dai tifosi dell’Atalanta

Alcuni cittadini  di Cerveteri e Ladispoli ci hanno inviato le foto che documentano come ieri pomeriggio è stato ridotto il treno che da Pisa portava a Roma i tifosi dell’Atalanta per la finale di Coppa italia. Poltrone e pavimenti coperti da bottiglie in vetro, cartacce e liquami. Uno scenario desolante alla vista di coloro  quali sono saliti sul treno che li riportava a casa. Al di là di tutto i tifosi orobici  hanno espresso un comportamento corretto e leale, e non si sono resi protagonisti di atti violenti. La gara è stata preceduta da scontri tra Polizia e tifosi biancocelesti e,  della ventina di  tifosi fermati, solo cinque sono stati sottoposti al fermo, mentre gli altri sono risultati estranei ai fatti.

Tuttavia le due tifoserie hanno dimostrato quello che il senso puro della sportività, con i tifosi bergamaschi che non hanno creato nessun disagio dal punto di vista dell’ordine.

Fa. No.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Attualitàpolitica

Fumata bianca, si va verso l'apertura di tutte le regioni il 3 giugno

Attualità

Al via il servizio 'CRI in Bici' sul territorio di Ladispoli

CronacaNotizie

Ladispoli, controlli dei Carabinieri. Ragazzi sorpresi con qualche grammo di stupefacente

CronacaNotizie

Incidente in A1 tra furgone e mezzo pesante. Autostrada chiusa temporaneamente

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.