CittàCronacaNotizie

Controlli straordinari nei quartieri romani: 4 arresti e 2 denunce

8 Condivisioni

Controlli a esercizi commerciali

Controlli straordinari nei quartieri romani: 4 arresti e 2 denunce –

La scorsa sera, i Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante, con l’ausilio dei colleghi del Nucleo Radiomobile, del NAS e del Nil, hanno effettuato dei controlli straordinari del territorio nei quartieri Prenestino e Casal Bruciato, finalizzati alla prevenzione dei reati in genere, con particolare attenzione a quelli inerenti lo spaccio.

Il primo a finire in manette è un cittadino della Tunisia di 50 anni, in Italia senza fissa dimora, responsabile dei reati di detenzione di sostanze stupefacenti e ricettazione.

L’uomo fermato per un controllo, ha cercato di disfarsi di 2 dosi di cocaina.

La successiva perquisizione ha permesso ai Carabinieri, di rinvenire cica 90 euro in contanti, provento dell’attività illecita di spaccio, e un telefono cellulare di ultima generazione, risultato denunciato rubato nel mese di maggio.

Un romano 26enne, già sottoposto agli arresti domiciliari è stato arrestato per evasione.

Il giovane è stato riconosciuto e bloccato in strada dai Carabinieri che, dopo aver appurato l’assenza di autorizzazioni, lo hanno ammanettato e portato in caserma. 

I militari hanno notificato due ordinanze di custodia cautelare in carcere a 2 cittadini del Marocco, tutti già noti alle forze dell’ordine e sottoposti a misure cautelari alternative.

Due cittadini stranieri sono stati denunciati in stato di libertà: un 32enne algerino è stato trovato in possesso di uno smartphone di dubbia provenienza, mentre un 39enne greco è stato denunciato perché trovato in possesso di un coltello a serramanico.

Nella rete dei controlli sono finite anche 7 cittadini stranieri, tutti multati per un importo di 150 euro.

I Carabinieri li hanno pizzicati mentre consumavano bevande alcoliche in strada, al di fuori degli orari previsti, in violazione dei divieti imposti dall’ordinanza sindacale.

I Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità e dell’Ispettorato del Lavoro, hanno sanzionato 2 bar, in violazione delle norme sulla vendita di prodotti preconfezionati, per la conservazione promiscua di alimenti di diversa tipologia e sulle norme inerenti la rintracciabilità dei prodotti alimentari. 

Infine i Carabinieri hanno segnalato al Prefetto, come assuntori di sostanze stupefacenti, 4 giovani romani.

Nel corso dei controlli sono state identificate oltre 60 persone e controllati 35 veicoli.

8 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Incendio sulla a12, traffico bloccato

Notizie

Ladispoli, riconsegnato il centro anziani di via Trapani

Notizie

Jova Beach Party a Cerveteri, il Codacons: "Troppi disagi per i cittadini"

AttualitàCittà

Fiumicino Estate, da domani 10 giorni di eventi in Darsena

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista