fbpx
politica

Consulta del Turismo, la richiesta era del Centro Studi Aurhelio

1 Condivisioni

Il centro studi rivendica la paternità della richiesta, ricopiata ieri da Santa Marinella Progressista e Democratica

Consulta del Turismo, la richiesta era del Centro Studi Aurhelio –

Quella di creare una Consulta del turismo per uniformare l’offerta turistica in città e mettere in rete gli operatori economici con gli Enti locali, ha come promotore il Centro Studi Aurhelio e non Santa Marinella Progressista e Democratica che ieri ha ricalcato la nota stampa del centro studi Aurhelio.

“Santa Marinella è piena di turisti ogni fine settimana, Tidei invece di programmare e attivare la delega al turismo, pensa a Marte e alle isole in mezzo al mare”. Iniziava così la nota stampa del Centro Studi Aurhelio.

La nota:

“Siamo ormai a ridosso della primavera e con tutta probabilità ad una stagione estiva che – in ragione delle limitazioni regionali – determinerà anche quest’anno un massiccio aumento del turismo e della villeggiatura di prossimità, nella nostra cittadina.

Nei fine settimana, gli esercizi della ricettività e le agenzie immobiliari stanno registrando un rilevante aumento di visite e richieste, non solo per affitti a lungo termine ma anche per acquisti ed investimenti immobiliari.

In tutto ciò che fa l’amministrazione? Dorme.

Non solo non promuove il suo territorio e le sue specificità nei principali capoluoghi del Lazio ma, addirittura, il Sindaco non nomina il delegato al turismo e non istituisce un tavolo permanente di confronto sul turismo, le politiche della villeggiatura e il rapporto con le compagnie crocieristiche.

Quest’ultima proposta è già da qualche anno che la sosteniamo, per offrire a tutti i rappresentanti istituzionali e di categoria, l’opportunità di armonizzare e coordinare le scelte, per ciò che attiene alle politiche sul territorio. È infatti proprio dall’esperienza dello scorso anno che si deve far tesoro, per canalizzare le scelte su eventi e iniziative qualificate – oltre che, di livello – per tenere lontane le tentazioni di un turismo con le fiere all’amatriciana, di demiliana memoria.

Al contrario, ogni settimana dobbiamo ascoltare dal Sindaco, di viaggi interstellari e faraonici progetti che chissà, quando e dove, vedranno la luce. Non vorremmo dunque che questi silenzi, siano il frutto dei litigi interni per occupare questa o quella poltrona. Di professionalità e competenze a riguardo, il territorio è pieno, si individui quindi una persona capace, anche al di fuori delle logiche da manuale cancelli e si dia inizia ad una fase nuova. Velocemente, però il tempo è tiranno.

Il consiglio direttivo del Centro Studi Aurhelio

(torna a Baraondanews)

1 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
politica

Loculi Cerveteri, Piergentili: "Ormai è tardi amministratori"

politica

Cerveteri, Pascucci contro Grillo: "Si scusi pubblicamente"

politica

Santa Marinella: il dottor Enrico La Rosa entra nella Lega

Cittàpolitica

Cerveteri, la Multiservizi chiude il 2020 con un utile di 153mila euro

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.