CittàOspiti

Civitavecchia, cena di beneficienza al Porto

L’istituto Stendhal risponde presente

Civitavecchia, cena di beneficienza al Porto –

Ha risposto alla grande il comprensorio di Civitavecchia alla chiamata di solidarietà del Comandante del Porto Vincenzo Leone. Così è stato possibile realizzare un evento, con oltre cinquecento invitati ospiti del mondo della società civile, dell’associazionismo, del volontariato e le Autorità locali, con il contributo delle aziende del territorio e dell’Istituto Alberghiero Lucio Cappannari con i suoi studenti dei corsi per adulti. L’iniziativa è nata da un’idea di Gloria Camurati, fondatrice de “Il Porto dei Piccoli” l’Associazione che, partendo dall’ Istituto Gaslini di Genova, ha raggiunto tantissimi bambini in diverse regioni italiane, avviando collaborazioni con i principali centri pediatrici nazionali e l’Istituto “Andrea Doria” che assiste orfani e vedove di marinai. E questa è stata la spinta che ha messo in moto la catena di solidarietà alla quale hanno partecipato davvero in tanti mettendosi a disposizione per realizzare una serata di musica e di convivialità all’interno del Porto di Civitavecchia. Il Comandante ha voluto che fossero gli studenti delle scuole gli attori principali della serata e così il concerto è stato eseguito da studenti dei Licei Musicali del Lazio mentre il ricchissimo e delizioso buffet è stato realizzato dagli studenti dell’Alberghiero Cappannari corso per adulti, capitanato dalla professoressa Arvonio. “E’ stata una vera sfida” ha commentato la Dirigente Scolastica professoressa Stefania Tinti “quando il Comandante Leone ci ha chiamato per questo evento eravamo un po’ preoccupati, non avevamo mai realizzato un buffet così importante, soprattutto per i numeri, ma l’entusiasmo e la professionalità della prof Arvonio, che ha saputo coinvolgere tutti gli studenti dei corsi per adulti, e l’impegno di tanto personale della scuola che si è messo a disposizione con serietà e competenza hanno reso un vero successo questa serata” Il Comandante Leone ha costruito una grande rete di solidarietà coinvolgendo la Conad, i Comuni di Allumiere e Tolfa la Lastim, L’Associazione Gattopuzzo, La Cooperativa Pescatori di Civitavecchia che hanno dato gratuitamente la materia prima che gli studenti dell’Alberghiero hanno sapientemente lavorato costruendo un buffet talmente ricco e delizioso che è stato possibile donarne una parte alla Comunità di Sant’Egidio creando così solidarietà nella solidarietà.  “Voglio ringraziare tutto il personale della scuola che si è messo a disposizione con grande generosità sono davvero tanti ma ci tengo a nominarli tutti. Dunque grazie ai docenti Arvonio, Lorini, Brisci, Ciardi, Russo e Rozza, agli Assistenti Aiello e D’Elia e grazie ancora alla Presidente del Consiglio di Istituto signora Dell’Anno e al signor Bello della segreteria e un grazie speciale agli studenti del terzo livello che hanno lavorato per giorni al buffet e a tutti gli altri che hanno offerto il loro servizio nella serata” 

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Città

Sindaco Tedesco: "Illogico ed inopportuno installare dei parcometri"

CittàNotizie

Incidente stradale A12 oggi pomeriggio, nessuna vittima

CittàNotizie

L'attore Willem Dafoe avvistato oggi a Santa Marinella

CittàNotizie

"Sport e Food Village" approda a Marina di Cerveteri

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista