fbpx
 
CittàNotizie

Cerveteri: Uccise la moglie, torna in carcere per aver picchiato la compagna

L’uomo, residente a Viterbo, aveva scontato 18 anni per aver ucciso la moglie il 26 dicembre del 2004 in via Madonna dei Canneti a Cerveteri.

Cerveteri: Uccise la moglie, torna in carcere per aver picchiato la compagna –

Cerveteri uccise moglie carcere

Aveva finito di scontare una pena di 18 anni per aver ucciso la moglie, ma è tornato in cella per aver picchiato la compagna. E’ quanto accaduto a Viterbo.

Il 55enne e la sua nuova compagna stavano insieme da un anno. Tra loro, a quanto pare, diversi litigi fino all’episodio di alcuni giorni fa in un bar dove i due hanno iniziato a discutere animosamente. Sul posto sono intervenuti i poliziotti per scongiurare il peggio.

La donna è stata accompagnata in ospedale per le cure dei sanitari e per essere trasferita in una località protetta.

Il 55enne è stato invece arrestato dopo l’ordinanza del gip di Viterbo per i reati di maltrattamento e lesioni.

Nel dicembre del 2004 il 55enne si era scagliato con violenza contro l’ex con un coltello da cucina colpendola al cuore. L’uomo cercò di nascondere l’arma in un pentolino del latte ma i carabinieri scoprirono tutto.

Post correlati
CittàpoliticaSport

Ladispoli: palestre scolastiche in uso temporaneo, online il bando

CittàCuriosità

Ladispoli festeggerà il Ferragosto con il Festival Caraibico

Cittàpolitica

Sinistra Italiana Ladispoli: "Le soluzioni multipiano dell'amministrazione"

CalcioCittàpolitica

Cerveteri, Paolacci vuole incontrare le associazioni calcistiche

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.