CittàNotiziepolitica

Cerveteri: questione cimitero, FdI incontra i cittadini

4 Condivisioni

Appuntamento domani al mercato di Cerenova e in piazza Aldo Moro

Cerveteri: questione cimitero, FdI incontra i cittadini –

La questione cimiteri a Cerveteri non sembra essere vicina a una soluzione. Anzi. A puntare ancora una volta i riflettori sulla vicenda è il gruppo di Fratelli di Italia che proprio domani incontrerà i cittadini in piazza Aldo Moro e al mercato di Cerenova per spiegare ai cittadini che cosa sta accadendo nella città etrusca con le tumulazioni dei propri cari.

Fratelli d’Italia fa un “riassunto” della situazione. “Il sindaco Alessio Pascucci favorevole alla realizzazione di un cimitero privato che comporterà un notevole aumento di costi a carico dei cittadini” e “contrario all’ampliamento del cimitero di via dei Vignali già autorizzato dalla Sovrintendenza nel 2013 e per il quale sono stati spesi 11mila 228 euro per il progetto definitivo esecutivo”.

Cerveteri: questione cimitero, FdI incontra i cittadini
Cerveteri: questione cimitero, FdI incontra i cittadini

Il risultato della situazione? “Emergenza loculi Cerveteri dal 2016”.

Fratelli d’Italia ricorda anche come proprio l’amministrazione di Cerveteri, per cercare di arginare il problema, abbia chiesto aiuto al vicino comune di Ladispoli.

E così dal 2016 i morti di Cerveteri hanno trovato degna sepoltura al cimitero ladispolano posto sulla Settevene Palo proprio all’ingresso nord della città balneare.

Ora, però, dal 25 febbraio, il sindaco Alessandro Grando ha deciso di mettere la parola basta a questa “prassi”.

Il Comune di Cerveteri non avrebbe pagato in questi anni per i suoi morti, gentilmente ospitati all’interno del cimitero ladispolano e ora a causa di un aumento delle tumulazioni di ladispolani, il Comune ha deciso di revocare l’ordinanza.

E ora, dopo tre anni, “ecco le soluzioni proposte dal sindaco Alessio Pascucci e dal suo vice Giuseppe Zito:

  1. Estumulazioni (circa 193) che interesseranno i loculi per i quali è scaduta la concessione, sempre che i concessionari non decidano di rinnovarla pagando di nuovo il prezzo. Attenzione non è prevista alcuna rateizzazione del costo
  2. Noleggio di loculi prefabbricati da collocare nell’area dedicata alle cappelle gentilizie
  3. (Forse) ampliamento del cimitero di via dei Vignali. Si torna infatti ad analizzare questo progetto …. si ritorna dunque al punto di partenza?

E Fratelli d’Italia punta i riflettori sulla “incompetenza” e “incapacità amministrativa” che hanno caratterizzato i “7 lunghi anni” dell’amministrazione Pascucci.

“Incompetenza e incapacità amministrativa – scrivono – che si traducono in 7 lunghi anni di nulla”

“E i cittadini sono ‘costretti a cremare i loro cari’ …. ma questo per Pascucci non è un problema”.

4 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Cittàpolitica

Sagra del Carciofo, il PD Ladispoli: "Un format ormai collaudato"

CittàCronacaNotizie

Santa Marinella, la Casina Rosa sarà intitolata al giornalista Stefano Trincia

Notiziepolitica

Cerveteri, causa estumulazioni il 26 chiuso il cimitero vecchio

AttualitàCronacaNotizie

Collezione Berni, ritrovati dal Commissariato nuovo Casilino molti pezzi della collezione

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista