fbpx
Notizie

Cerveteri piange un mito del calcio verdazzurro: è morto l’ex attaccante Alessandro Cordelli

Dopo una lunga malattia è morto Alessandro Cordelli, ex attaccante del Cerveteri negli anni della serie C

Cerveteri piange un mito del calcio verdazzurro: è morto l’ex attaccante Alessandro Cordelli –

cerveteri morto alessandro cordelli

Dopo una lunga malattia è morto Alessandro Cordelli, ex attaccante del Cerveteri negli anni della serie C. 

Il bomber verdeazzurro, tanto amato, quanto innamorato dei colori verdeazzurri, si è spento dopo aver combattuto una malattia  rara che aveva avuto il sopravvento, colpendone gli organi vitali.

Cinquantacinque anni, di lui si ricordano le meravigliose stagione del Cerveteri, dal 1990 al 92 a Cerveteri, due stagioni in cui fu eletto il miglior attaccante della storia del calcio verdeazzurro. 

Di Cordelli, i tifosi, ricordano il goal vittoria nel derby con il Ladispoli nel 1991, e poi tanti  importanti come quello in casa contro il Viareggio che valse il primato in classifica.

Per Cerveteri è una giornata triste,  perde un beniamino che aveva giurato fedeltà e amore verso i suoi tifosi.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

A Cerveteri 500mila euro per la ciclopedonale sul Zambra, Luchetti: "Obiettivo importante"

Notizie

Ostia, rubano la borsa a una donna seduta al bar: denunciati due giovani

Notizie

Ladispoli, tutti negativi i tamponi salivari sugli studenti delle scuole sentinella

Notizie

Ladispoli: la riqualificazione delle strade scalda i motori

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.