fbpx
 
CittàNotizie

Cerveteri piange la scomparsa di “Ciacco”

Ultimo saluto a Federico Colozzi: una lunga lotta durata fino a stanotte.

Cerveteri piange la scomparsa di “Ciacco” –

Non ce l’ha fatta Federico Colozzi, conosciuto da tutti come “Ciacco”: la sua grave malattia se l’è portato via nella notte.

Federico era da tutti conosciuto e apprezzato anche come imprenditore: per tanti anni il suo locale “Caronte” era stato un punto di aggregazione fondamentale a Cerveteri, uno spazio aperto al fermento artistico e musicale, un punto di riferimento dove lo svago giovanile poteva incontrare la cultura, come dimostrato dalle tante iniziative organizzate da Federico in prima persona e insieme a tanti giovani del territorio, a cui metteva a disposizione gli spazi.

Per trovare i fondi per aiutare Federico nella sua lunga e determinata lotta contro la malattia si erano mossi in tanti, tra cui anche Alessio Pascucci, sindaco di Cerveteri e le associazioni Amici delle due casette e La Cooperativa Sasso.

I funerali di “Ciacco” si terranno domani, sabato 12 dicembre 2020, alle ore 15,00 presso la chiesa di Santa Maria Maggiore a Cerveteri: sarà poi tumulato nel cimitero di Ladispoli.

La redazione di Baraonda News, addolorata per la morte di un Amico e di un ragazzo amato e stimato da tutti, si stringe alla famiglia in questo tristissimo momento e porge le più sincere condoglianze.

Post correlati
CittàCronaca

Fiumicino: operazione "Plastic Free" ieri sulla spiaggia di Focene

CittàCronaca

Civitavecchia ricorda Norma Cossetto, la studentessa istriana stuprata e gettata ancora viva in una foiba dai partigiani di Tito

AttualitàCittà

Ladispoli: in piazza Rossellini arriva "Urban Nature"

CittàNotizie

Truffe agli anziani: i militari dell'Arma incontrano i cittadini

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.