fbpx
 
CittàNotiziepolitica

Cerveteri, l’ex sindaco Pascucci a processo su caso Ostilia-Bonifaci per presunta corruzione. Indagini della Guardia di Finanza di Roma sui rapporti tra comune e privati

In Procura a Civitavecchia chiamati anche funzionari e fiduciari

L’ex sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci sarebbe imputato con l’accusa di corruzione in un processo che si sarebbe dovuto aprire oggi presso il Tribunale di Civitavecchia ma è saltato a causa di un difetto di notifica. E’ stato, quindi, rinviato a data da destinarsi.

Il GUP Paola Petti ha deciso il rinvio a giudizio dell’ex sindaco etrusco, insieme al costruttore Bonifaci ad una persona di fiducia di questo ultimo che si occupava della società Ostilia e all’allora funzionario dell’Urbanistica del Comune di Cerveteri, Nunzi, scomparso qualche mese fa.

Le attività investigative sulla vicenda relativa alla lottizzazione di Campo di Mare furono avviate dal nucleo anti corruzione della Guardia di Finanza di Roma. Poi anche la Procura aprì un fascicolo.

PRESUNZIONE DI INNOCENZA

Il soggetto indagato è persona nei cui confronti vengono effettuate indagini durante lo svolgimento dell’azione penale; nel sistema penale italiano la presunzione di innocenza è tale fino al terzo grado di giudizio e la persona indagata non è considerata colpevole fino alla condanna definitiva.

Post correlati
AttualitàCittà

A Civitavecchia si accende il Natale

CittàCronaca

Oggi a Cerveteri la Colletta Alimentare

CittàSport

Cerveteri, la carica del neo presidente Lupi

Cittàpolitica

Governo Civico per Cerveteri: “Centro Antiviolenza progetto partito da noi e da Pascucci, ottima notizia affidamento servizio”

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.