fbpx
Notizie

Cerveteri: le discariche abusive imperversano sul territorio

140 Condivisioni

Rifiuti dentro ai fossi e alle cunette che potrebbero creare problemi al regolare deflusso delle acque.

Cerveteri: le discariche abusive imperversano sul territorio –

Le fototrappole non fermano gli incivili e l’avanzare delle discariche abusive. Nei pressi di via Quarta Cerqueta incivili hanno lanciato i loro rifiuti dentro il fosso causando non solo una situazione di degrado nella zona, ma anche di pericolo per eventuali future piogge.

Cerveteri: le discariche abusive imperversano sul territorio
Cerveteri: le discariche abusive imperversano sul territorio

Il rischio, come denunciato anche sui social, è infatti che i rifiuti, in caso di forti piogge, ostruiscano il regolare flusso delle acque creando disagi e allagamenti nella zona circostante.

Riflettori puntati anche sul danno ambientale che l’abbandono indiscriminato dei rifiuti potrebbe causare non solo alle zone prese di mira ma anche a quelle più lontane. I rifiuti potrebbero essere trasportati a mare, causandone maggiore inquinamento.

Una situazione che giorno dopo giorno peggiora sempre di più. Le discariche non vengono bonificate in tempi celeri ma anche questo accade c’è chi indisturbato continua a rendere quei luoghi delle vere e proprie pattumiere.

Come ad esempio a Cerenova, proprio davanti l’ufficio postale. Nelle settimane scorse era stata denunciata la presenza di una discarica abusiva che si “allargava” sempre di più. Bonificata l’area, è bastato qualche giorno prima che al solito posto comparissero nuovamente sacchi ricolmi di rifiuti.

Ora, un nuovo intervento da parte degli operatori ecologici ha riportato la zona vivibile, anche se la domanda che si pongono i cittadini è: quanto durerà questa volta prima che qualcuno sporchi di nuovo?

(torna a Baraondanews)

140 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Aifa: vaccino Johnson & Johnson per gli over 60

Notizie

Maltempo, allerta gialla nel Lazio da domani e per le successive 18-24 ore

Notizie

Ladispoli, Roberto Battilocchi nuovo presidente della sezione bersaglieri

Notizie

Covid, nel 2022 stop ad Astrazeneca e J&J: l'Ue punta su vaccini mRNA

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.