fbpx
 
CittàNotizie

Cerveteri, la chiusura di Piazza Aldo Moro fa infuriare alcuni cittadini

Chiusura di Piazza Aldo Moro: viabilità in tilt e Via del Lavatore diventa uscita obbligata. Un camion si blocca e i cittadini si arrabbiano

Proprio in questi giorni la viabilità della parte alta di Cerveteri ha subito delle modifiche importanti. La chiusura di Piazza Aldo Moro sta creando diversi problemi di congestionamento del traffico e i cittadini stanno manifestando il proprio dissenso sui social. Nello specifico, la chiusura interessa la parte centrale della Piazza e quella antistante alla scalinata di Piazza Santa Maria, la strada “a scendere” per intenderci. Questo ha reso Via del Lavatore uscita obbligata, ma a causa di parcheggi non propriamente perfetti e di una strada sicuramente non larga, si creano diversi ingorghi. Ieri, addirittura, un camion è rimasto incastrato tra le automobili in sosta.

Alla redazione è arrivato un messaggio da parte di alcuni dei diretti interessati: “Noi commercianti e alcuni cittadini di Cerveteri, di comune accordo, contestiamo la decisione presa dal comune di Cerveteri di chiudere la viabilità della Piazza Aldo Moro per oltre 1 mese a danno delle attività Commerciali, senza aver prima fatto una riunione per arrivare ad un accordo”. Sembrerebbe, infatti, che la chiusura non si limiterà alla sola festa dell’Olio, ma che continuerà anche nei giorni successivi con l’allestimento del villaggio di Natale.

L’opposizione si è accodata al malcontento generale e il consigliere Piergentili ha scritto: “Una persona con un minimo di buonsenso l’avrebbe previsto. Nel centro storico oltre alle attività commerciali, ci si sono gli uffici comunali, la multiservizi, la ASL, c’è una chiesa e una parrocchia”.

A lui si aggiunge la Belardinelli che prosegue: “Questo è il risultato della loro improvvisazione. Se ascoltassero chi il territorio lo vive ogni giorno eviterebbero di sbagliare continuamente. Sindaco Gubetti la smetta di guardare l’obiettivo e mettersi in posa, inizi a guardarsi intorno così potrà rendersi conto di cosa succede fuori dal palazzo a causa delle vostre scellerate scelte!”

Altri cittadini, invece, sostengono che molta della responsabilità sia da imputare ai propri compaesani e ai loro parcheggi improbabili.

Giorgio Ripani

Post correlati
CittàCronaca

Andrea Ferlini, sabato le esequie del giovane di Valcanneto

Cittàpolitica

Protesta degli agricoltori, Gubetti: "Cerveteri al vostro fianco"

Cittàpolitica

Zito (PD Cerveteri): "Al fianco degli agricoltori per difendere il nostro futuro"

AttualitàCittàNotiziepolitica

Cerveteri, i trattori "conquistano" il Granarone

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.