fbpx
EvidenzaNotizieOspiti

Cerveteri, a I Terzi la rivoluzione del biologico di Massimo Bistacchia

2 Condivisioni

Investire sull’agricoltura biologica. L’azienda “Orti de I Terzi” un vero e proprio esempio da seguire: i prodotti a chilometri zero che fanno bene alla terra e al territorio.

Cerveteri, Borgo de I Terzi, il settore del biologico è in crescita.

cerveteri terzi biologico

Lo dimostra il lavoro e il successo crescente che sta avendo un’impresa locale, l’azienda agricola Orti de I Terzi guidata da Massimo Bistacchia, imprenditore particolarmente sensibile ai temi della salute e dell’ambiente.

Investire sul biologico: una scommessa non soltanto imprenditoriale

Proprio nel borgo de I Terzi, Massimo Bistacchia, biologo, ha lanciato ormai diciotto anni fa una “start-up” su un primo piccolo appezzamento di terra do poche centinaia di metri quadrati.

Una scommessa che prima di essere economica e prevedere importanti investimenti di risorse e energia, è anche una presa di coscienza. Una rivoluzione della vita.

cerveteri terzi biologico

Oggi l’azienda agricola biodinamica “Orti de I Terzi” conta ben 14 ettari di terreni coltivati e due punti vendita, uno in prossimità degli orti e uno a Roma.

I punti vendita si trovano in Via Selvaforte 3 (Roma, zona Portuense) e in Via del Castellaccio 4 (Cerveteri, frazione I Terzi).

Dal desiderio iniziale di vivere in campagna e abbracciare uno stile di vita diverso, più naturale e più legato alla terra e ai suoi prodotti, nasce perciò un’attività economica importantissima: un punto di riferimento per moltissime famiglie e un esempio da seguire per altre aziende impegnate a seguire lo stesso percorso.

Le campagne del borgo I Terzi, nel territorio del Comune di Cerveteri, salgono così alla ribalta e accendono una speranza di uno sviluppo sostenibile e benefico per l’intero territorio, rinnovando il tema di un’agricoltura sempre più naturale e rispettosa che possa essere anche un motore economico a livello locale.

Cerveteri, Orti de I Terzi: la rivoluzione del biologico

Il successo e la portata di questa idea, ha spinto in questi giorni anche il Tg Agricoltura dell’Agenzia DIRE, nell’edizione del 14 novembre 2020, ha dedicato un importante servizio al lavoro di Massimo Bistacchia e alla rivoluzione del biologico e dell’agricoltura a chilometri zero che è partita proprio da Cerveteri e da I Terzi.

Guarda il video:

Seguire Orti de I Terzi su i social per rimanere aggiornati

Il tuo corpo è un tempio. Tu sei quello che mangi. Offriti cibi naturali al 100%, perché nella loro produzione, lavorazione e conservazione vengono utilizzate esclusivamente sostanze di origine naturale” – questa e molte altre indicazioni di questo tenore si possono leggere tutti i giorni sulle pagine sociale di Orti de I Terzi.

Evidentemente l’azienda riserva un’attenzione del tutto particolare non soltanto alla salute delle persone, ma anche a quella del pianeta.

Per mettersi in contatto con l’azienda tramite i social si può seguire la pagina facebook e la pagina instagram e conoscere tutte le offerte e le novità, stagione dopo stagione.

Cerveteri, Orti de I Terzi, il biologico “quello vero”

Altri articoli di Baraonda sull’azienda agricola Orti de I Terzi e l’agricoltura biologica

2 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Coronavirus: 9 nuovi positivi a Cerveteri, 4 a Ladispoli

Notizie

Ladispoli, domani Farmacia 1 chiusa per inventario

Notizie

Coranvirus, direttive troppo severe. Il preside Agresti denunciato da due genitori

Notizie

Cerveteri, vicenda Cafire: 'scintille' tra Ciogli e Pascucci

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.