AttualitàCittàNotizie

Cerveteri, i ragazzi di Sottovento si raccontano

14 Condivisioni

A Sala Ruspoli ‘Dalla Paura nasce il coraggio’. Mercoledì 3 Aprile a Sala Ruspoli i ragazzi del Gruppo Appartamento presentano il loro ultimo progetto

Cerveteri, i ragazzi di Sottovento si raccontano –

I ragazzi del Gruppo Appartamento Sottovento si raccontano.

Lo fanno in una mattinata di lettura, musica, proiezioni video.

Un progetto editoriale che fa seguito a quello dello scorso anno intitolato “Via del Sasso” che raccontava di un approccio alla vita, alla propria vita e alle relazioni diffidente, insicuro e confuso.

Cerveteri, i ragazzi di Sottovento si raccontano
Cerveteri, i ragazzi di Sottovento si raccontano

Mercoledì 3 Aprile a partire dalle ore 10.00 in Sala Ruspoli, è il momento di “Dalla paura nasce il coraggio”, il racconto del loro percorso di un anno, all’interno del quale, lavorando insieme su sé stessi, sono emerse consapevolezze fondamentali per vedere “il mondo” e le relazioni in un’ottica diversa, più fertile e costruttiva e che permetta di camminare per andare ad abitare un futuro migliore.

“I ragazzi e le ragazze di ‘Sottovento’ ci regaleranno una mattinata emozionante – ha dichiarato Francesca Cennerilli, Assessora alle Politiche Sociali del Comune di Cerveteri – nonostante le tante difficoltà incontrate nella loro ancora giovane vita, non ci racconteranno delle storie semplicemente tristi, ma ci parleranno di come in questi anni, con forza e tenacia, sono riusciti a trovare nuovi stimoli per tornare a desiderare nuovi obiettivi, a sognare nuovamente, ad avere una nuova speranza per il loro futuro.

Condivideranno con noi i loro sentimenti, le emozioni, ciò che hanno voglia di gridare al mondo, le amicizie, ciò che in questa loro permanenza all’interno del Gruppo Appartamento Sottovento ha fatto nascere in loro sensazioni e nuovi stimoli.

Stimoli che però non riguardano solamente la loro esperienza, ma che probabilmente interessano un’intera generazione, la loro generazione, quella di quei ragazzi che pur provenendo da realtà diverse nutrono i loro stessi desideri. Saranno dunque, un po’ come dei portavoce dei loro coetanei, di ragazzi proprio come loro”.

L’evento verrà aperto da un audio di una ragazza del Gruppo al quale seguirà un video creato da un ragazzo su musica e parole  scritte da lui.

In seguito prenderanno la parola tutti i ragazzi che hanno scritto il testo ed ognuno su una parola chiave scelta, ove si identifica, realizzerà il proprio intervento.

All’interno dell’iniziativa verrà allestita una mostra fotografica che ha “fermato” momenti di quotidianità dei ragazzi all’interno di Sottovento.

14 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàNotizie

Rubano le antenne da 16 auto in sosta: in manette tre turisti

CittàCronaca

Fiumicino, allerta terrorismo: aeroporto sorvegliato speciale

Cittàpolitica

Sagra del Carciofo, il PD Ladispoli: "Un format ormai collaudato"

CittàCronacaNotizie

Santa Marinella, la Casina Rosa sarà intitolata al giornalista Stefano Trincia

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista