fbpx
Attualità

Cerveteri, all’IC Cena partito il progetto “Non uno di meno”

Iniziativa rivolta a sostenere gli alunni che necessitano di un supporto didattico

Cerveteri, all’IC Cena partito il progetto “Non uno di meno” –

Lunedì è sciopero. Il primo giorno di scuola inizia con la protesta sul green pass
Cerveteri, all’IC Cena partito il progetto “Non uno di meno”

È partito, con successo ed entusiasmo, nell’Istituto Giovanni Cena un progetto importante, assolutamente gratuito, volto a sostenere gli alunni che necessitano di un supporto didattico.

I piccoli della scuola primaria potranno usufruire gratuitamente di un docente due volte alla settimana per attività didattiche, di potenziamento e recupero.

Ancora una volta, l’IC Cena mostra di essere al fianco delle famiglie, di saper cogliere le esigenze dell’utenza, di sostenere con professionalità il percorso formativo dei sui alunni, di non lasciare indietro nessuno.

L’obiettivo è quello di arrivare a tutti, non uno di meno, di concedere a tutti le migliori possibilità di apprendere in un ambiente sereno, stimolante, anche divertente.

Perché la miglior scuola è nel diritto di ogni bambino e nel dovere di ogni insegnante.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Attualità

Califano: "Preoccupazione per asset pesca, da settore proposte condivisibili"

Attualità

Ue taglia le stime del pil italiano: deficit e debito Italia in calo ma restano alti

Attualità

Ladispoli, domani evento commemorativo in ricordo di Giovanni Falcone e le vittime dell'attentato mafioso

Attualità

Ladispoli, le classi 1H, 2H, 2I della Corrado Melone hanno visitato il Quirinale

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.