fbpx
Notizie

Cerveteri, 25mila euro da Città Metropolitana per contrastare l’abbandono di mozziconi di sigaretta

5 Condivisioni

50 raccoglitori di prossimità, un progetto di comunicazione e 2mila posacenere portatili. L’Assessora alle Politiche Ambientali Elena Gubetti porta Cerveteri ad aggiudicarsi un importante contributo finanziato da Palazzo Valentini

Cerveteri, 25mila euro da Città Metropolitana per contrastare l’abbandono di mozziconi di sigaretta – “Il Comune di Cerveteri accoglie sempre con grande entusiasmo progetti di educazione e promozione alla protezione del territorio e adesso è pronto ad avviare una importante attività di divulgazione sull’inquinamento dovuto all’abbandono dei mozziconi di sigaretta. Una delle fonti di maggior inquinamento per il territorio, per le falde acquifere, per le spiagge, ancora troppo spesso abbandonato ovunque capiti senza considerare le gravissime conseguenze sull’ambiente. I fondi stanziati da Città Metropolitana per un importo di 25.000 euro, saranno utilizzati, a partire dai prossimi giorni, per una campagna d’informazione rivolta alla popolazione al fine di sensibilizzare il più possibile i cittadini su questa tema così importante. Durante la campagna saranno donati  2000 posacenere portatili. Inoltre saranno istallati nel territorio 50 raccoglitori di prossimità per mozziconi, con una capacità complessiva di 80mila mozziconi al mese. ”. A dichiararlo è Elena Gubetti, Assessora alle Politiche Ambientali del Comune di Cerveteri.

Nel posizionare i raccoglitori, l’Assessorato all’Ambiente, ha individuato le aree a maggiore densità di sosta e quindi anche con maggiore possibilità di abbandono. Le aree individuate per il posizionamento comprendono la Stazione Ferroviaria di Marina di Cerveteri, le zone servite da sportelli di prelievo Bancomat, Piazza Santa Maria, le fermate delle linee del trasporto pubblico e le spiagge, per le quali da tempo è attivo un progetto di sensibilizzazione per mantenerle pulite e fruibili, evitando ogni forma di abbandono di rifiuto.

“Secondo indagini statistiche del 2016 oltre il 26% della popolazione italiana si definisce fumatrice – ha aggiunto l’Assessora Gubetti – ma l’attività di informazione è rivolta a tutti perché tutti possiamo contribuire ad evitare gli abbandoni dei mozziconi se ne conosciamo le conseguenze. Un ringraziamento particolare va al personale dell’Ufficio Ambiente, che ha lavorato intensamente a questo progetto, che spero possa raccogliere il gradimento dei cittadini e soprattutto possa realmente sensibilizzare tutti su questa tematica”.

Il progetto, che sposa l’hastag #spiaggesenzafiltro, è finanziato dalla Città Metropolitana di Roma Capitale e promosso dal Comune di Cerveteri insieme alla Multiservizi Caerite, all’impresa sociale EMERSUM, a CAMASSAMBIENTE e ASV. Sul sito internet http://www.cerveteriamailmare.it/ tutte le informazioni relative il progetto e la mappa interattiva dove poter trovare tutti i raccoglitori dei mozziconi di sigaretta posizionati nel territorio.

5 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Roma, intervento dei Vigili del Fuoco per caduta di un albero in via di Novella

Notizie

Vento forte, chiusa A12 per telonati, furgonati e caravans tra Cerveteri e Civitavecchia

Notizie

Vento forte e mareggiate, a Torre Flavia scavata trincea per proteggere il nido con le uova di tartaruga marina

Notizie

Giovanni Cena, Pascucci: "In Consiglio di Istituto di ieri emerse soluzioni concrete che possono risolvere le difficoltà incontrare nei primi giorni"

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.