fbpx
CittàNotizie

“Centri estivi Ladispoli, il Comune non ha imposto niente”

L’assessore ai servizi sociali e pubblica istruzione Lucia Cordeschi replica alla lettera di alcuni cittadini pubblicata su Baraonda

“Centri estivi Ladispoli, il Comune non ha imposto niente” –

“Il Comune non ha imposto niente, ha fatto solo da tramite per assicurare alle famiglie il pieno rispetto delle normative stabilite dal DPCM, perché i centri estivi aprissero in piena sicurezza nell’interesse delle famiglie e quindi dei bambini.”

Così Lucia Cordeschi, Assessore ai Servizi Sociali e Pubblica Istruzione, interviene dopo la pubblicazione di una “lettera firmata” pubblicata da alcuni organi di informazione (QUI LA LETTERA).

“Innanzitutto bisogna ristabilire la verità: nell’incontro svoltosi in aula consigliare e che ha visto la partecipazione di tutte le strutture di Ladispoli che operano nel settore l’Amministrazione ha fatto solo da uditore.

Nostro primario interesse era ed è far riaprire i centri estivi in piena sicurezza.

In aula consiliare non si è parlato di tariffe, ma solo di rispetto delle regole e sicurezza.

Il prof. Tasciotti, garante dell’infanzia a Fiumicino ha presentato e spiegato passo passo tutto quello che era ed è necessario fare per lo svolgimento delle attività, dalla sanificazione alle attività da svolgersi rigorosamente con un operatore ogni 5 bambini. 

Il Comune – sottolinea l’assessore Cordeschi – ha fatto solo da tramite, mettendo in contatto le strutture e semplificando l’iter burocratico, visto che le strutture che hanno attivato il servizio di “centro estivo” sono già autorizzate dall’Ente all’attività di asilo nido o centro sportivo.

Le tariffe sono state decise successivamente dai titolari delle strutture che hanno concordato la retta, visti i costi per le sanificazioni ed il numero degli operatori.

Quindi sono totalmente false le affermazioni che vorrebbero il Comune ad avere imposto la retta.

Quindi nessun caos centri estivi, ma piena autonomia delle strutture e sopratutto rispetto del DPCM per la sicurezza e benessere degli ospiti.”

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Campo di Mare, ritrovata carcassa di caretta caretta

Notizie

Gabbiano ferito in acqua a Torre Flavia, salvato da 3 piccole eroine

CronacaNotizie

Cerveteri, bimba di 4 anni si perde in spiaggia. Ritrovata dai balneari

AttualitàCittà

Il 'Camper Rosa' della Polizia di Stato a Civitavecchia

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.