fbpx
Attualità

“Caravaggio sbarca a Bracciano grazie ai pittori di Ladispoli”

Convegno il 9 novembre nella sala dell’Archivio storico

“Caravaggio sbarca a Bracciano grazie ai pittori di Ladispoli” –

“L’amministrazione comunale di Ladispoli è lieta di annunciare ai cittadini che il progetto sulla rivendicazione della morte di Caravaggio a Palo Laziale inizia a catturare l’attenzione di altre realtà del nostro territorio”.

Con queste parole il delegato all’arte, Andrea Cerqua, ha illustrato il convegno “E se Caravaggio non fosse morto a Porto Ercole?”, in programma sabato 9 novembre alle ore 16,30 presso l’Archivio storico in piazza Mazzini a Bracciano.

Evento che ha il sostegno gratuito dell’amministrazione comunale di Ladispoli e che prevede anche tre giorni di mostra delle copie museali di Caravaggio realizzate dai pittori Felicia Caggianelli, Sergio Bonafaccia e Stefano Martini.

“Grazie alla collaborazione dei mass media Tracciati d’Arte, Centro Mare Radio ed Orticasocial.it – prosegue Cerqua – il convegno proporrà l’intervento di autorevoli relatori che ribadiranno la tesi che la morte del grande pittore possa essere avvenuta a Palo Laziale e non in Toscana come si ipotizza.

Il rapporto tra Ladispoli e Michelangelo Merisi è sempre stato molto stretto, in più occasioni l’amministrazione comunale ha sollevato dubbi sulla ricostruzione storica degli eventi che portarono alla presunta morte del grande pittore a Porto Ercole.

A Bracciano, grazie alla preziosa collaborazione dell’amministrazione del sindaco Armando Tondinelli, che patrocina gratuitamente l’evento, sarà aggiunto un nuovo ed importante tassello per rafforzare la tesi sostenuta a Ladispoli”.

Il programma completo della manifestazione prevede l’apertura della mostra delle copie museali di Caravaggio alle ore 16,30 del 7 novembre, la rassegna sarà visitabile gratuitamente fino a sabato 9 novembre dalle ore 10,30 alle 19 nella sala dell’Archivio storico di Bracciano.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCronaca

Roma, morto il pedone investito da un mezzo della raccolta rifiuti

AttualitàCronaca

Cede muro di contenimento di Villa Ada. Traffico deviato

AttualitàCittà

Tolfa entra nel futuro con la fibra di TIM

Attualità

Concerto di Natale con il Liceo Musicale Galileo Galilei di Civitavecchia

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?