fbpx
 
CittàCulturaNotizie

Campo di Mare, conclusi i lavori subacquei di messa in evidenza e restauro di una struttura di epoca romana

Si tratta, molto probabilmente, un padiglione di una villa

Campo di Mare, conclusi i lavori subacquei di messa in evidenza e restauro di una struttura di epoca romana

Si sono conclusi nei mesi di aprile e maggio (la nota stampa della GdF) i lavori subacquei di messa in evidenza e restauro di una struttura di epoca romana nello specchio acqueo antistante la località di Campo di Mare a Cerveteri.

La struttura circolare di circa 50 metri, oggi completamente sommersa e a pochi metri dalla riva, è molto probabilmente un padiglione di una villa romana la cui estensione rimane al momento ancora sconosciuta.

La particolare conformazione del “padiglione”, le cui fondamenta sono formate da un banco di argilla formata da una doppia cinta di muri in laterizio, ha permesso la conservazione dell’intera struttura.

Il Funzionario responsabile della Soprintendenza ha dichiarato che il tutto fa ipotizzare ad una pertinenza legata ad una villa estremamente elegante e rappresentativa ancora da scoprire probabilmente appartenuta, vista la vicinanza con la Capitale, ad una famiglia dell’antica aristocrazia romana.

Per tutto il periodo i sommozzatori della Stazione Navale hanno assistito il lavoro della componente subacquea della Soprintendenza, nonostante le condizioni marine spesso sfavorevoli a causa del moto ondoso sempre presente data la scarsa profondità. Si tratta di un primo intervento, volto alla comprensione dei resti antichi visibili, ma che proseguirà per la tutela e salvaguardia del sito archeologico.

Il servizio svolto conferma la proficua collaborazione con la Soprintendenza in argomento, lo sviluppo di sinergie con le altre Autorità interessate, consente un’azione tempestiva a tutela del sistema economico-finanziario e testimonia la trasversalità di azione della componente Aeronavale della Guardia di Finanza.

“Continueremo la collaborazione nei prossimi mesi” conclude il Comandante del Reparto Operativo Aeronavale di Civitavecchia Col. Camillo Passalacqua avendo già pianificato degli interventi a luglio sul lago di Bolsena ed a fine estate sul litorale di Tarquinia.

Post correlati
Notizie

Ladispoli, Imu: tutte le scadenze di giugno

Città

Marina di San Nicola, in via Tre Pesci arriva l’area pedonale

Notizie

Santa Marinella, piano parcheggi. Tidei e Amanati: "Nessuna azione vessatoria verso i cittadini, solo maggiore sicurezza per la viabilità"

Cultura

Cerveteri, sabato 15 giugno presentazione del libro "Il Baule" di Federica Ottombrino

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.