fbpx
Attualità

Bracciano: al via il mercatino dei libri scolastici usati

Promotore dell’iniziativa la “Rete degli studenti medi” in collaborazione con “Il numero magico”

Bracciano: al via il mercatino dei libri scolastici usati –

Riceviamo e pubblichiamo –

Bracciano: al via il mercatino dei libri scolastici usati
Bracciano: al via il mercatino dei libri scolastici usati

Anche quest’anno a Bracciano la ‘Rete degli Studenti Medi’ organizza il mercatino dei libri scolastici usati, in collaborazione con ‘Il Numero Magico’, centro di supporto allo studio, che mette a disposizione i propri spazi.

Il progetto si articolerà in tre fasi: nella prima sarà possibile solamente portare i vecchi libri scolastici, nella seconda si potranno anche acquistare e, infine, la terza consisterà nella sola vendita dei suddetti; il mercatino resterà aperto fino al mese di settembre.

Gli studenti e le studentesse del territorio hanno pubblicato sui canali social un calendario delle prime date nel mese di luglio: infatti, dal 1 al 15 luglio sarà possibile portare i propri vecchi libri al Numero Magico.

La Rete degli Studenti Medi, presente sul territorio da anni, è un sindacato studentesco laico, antifascista, contro tutte le forme di discriminazione, che si batte opponendosi all’indifferenza e alla monotonia, in difesa dei diritti dei più giovani. La Rete degli Studenti ritorna quindi con la quarta edizione del mercatino, dopo che, negli anni precedenti, l’iniziativa ha raggiunto un notevole successo.

L’iniziativa vuole compensare l’assenza di attività di questo genere sul territorio, dato che queste hanno luogo principalmente nella Capitale, e contribuire alla creazione di una comunità studentesca che si supporta a vicenda e che fornisce un servizio accessibile ai meno facoltosi.

“L’obiettivo di noi studenti e studentesse é quello di aiutare le famiglie del territorio ad alleggerire la gravosa spesa scolastica a cui ogni anno devono far fronte” – spiega Angela Dipalo, coordinatrice della Rete degli Studenti di Bracciano – “Vogliamo dare un sostanzioso contributo alla vita scolastica degli studenti e alle loro famiglie, cercando di migliorare il loro anno scolastico già dall’avvio. È un passo importante, anche se piccolo, verso una scuola più inclusiva ed accessibile a tutti e tutte! ”

(torna a baraondanews)

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCittàNotizie

Ladispoli, domani 24 ore di sciopero dei riders di Glovo

AttualitàCulturaCuriositàItaliaMondoStoriaTecnologia

Quando il 3D tiene accesa la speranza durante il lockdown: realizzati da Marco Mellace 60 video per la scuola a distanza

Attualità

Coronavirus, oggi 3 positivi a Ladispoli, 2 a Cerveteri

Attualità

Coronavirus, 381 positivi e 4 decessi oggi nel Lazio

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.