fbpx
 
CittàCronaca

La mamma scende a Ladispoli ma lui resta sul treno: lieto fine a Civitavecchia grazie alla Polfer

Il 14 agosto la Polizia Ferroviaria di Civitavecchia ha aiutato una mamma che aveva smarrito suo figlio ancora minorenne. La donna era scesa nella stazione di Ladispoli- Cerveteri con i suoi due bimbi. Uno dei due è risalito sul treno, sfuggendo alla supervisione della madre. Il treno in questione era diretto a Pisa, ma gli agenti sono riusciti ad intercettarlo una volta che il convoglio ha raggiunto Civitavecchia. Nella città portuale, i poliziotti hanno tranquillizzato il minore che ha potuto ritrovare sua madre.

Controlli serrati della Polfer nelle stazioni del Lazio
Controlli serrati della Polfer nelle stazioni del Lazio

Nella stessa giornata, una persona è stata arrestata a Roma Termini per aver commesso dei reati predatori nei confronti di persone e in alcuni negozi.

Post correlati
Cronaca

Artena, Lago di Giulianello: rinvenuto dai Vigili del Fuoco il corpo di un uomo privo di vita

AttualitàCittà

Visite audiologiche gratuite a Cerveteri: vince la prevenzione, grande risposta della cittadinanza

CittàCronaca

Santa Marinella: incidente in via Rucellai, una persona ferita

AttualitàCittà

Ladispoli: il 6 novembre nuova giornata dedicata alla prevenzione dei disturbi dell'udito

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.