fbpx
AttualitàCittà

Asl Roma 4, gli interventi proseguono nonostante la pandemia

Proprio in questi giorni nelle sale operatorie dell’ospedale San Paolo di Civitavecchia è stato eseguito con successo un intervento chirurgico per l’asportazione di un tumore dell’intestino

Asl Roma 4, gli interventi proseguono nonostante la pandemia –

Riceviamo e pubblichiamo –

Asl Roma 4, gli interventi proseguono nonostante la pandemia
Asl Roma 4, gli interventi proseguono nonostante la pandemia

Nonostante il difficilissimo momento legato all’emergenza mondiale per la pandemia da coronavirus che ha investito anche la nostra ASL , prosegue senza sosta e tra tante difficoltà l’attività assistenziale nei confronti dei pazienti oncologici che devono essere sottoposti ad intervento chirurgico.

Proprio in questi giorni presso le sale operatorie dell’Ospedale San Paolo è stato eseguito con successo un intervento chirurgico con tecnica laparoscopica per l’asportazione di un tumore dell’intestino, svolto dall’equipe della U.O.C. di Chirurgia Generale e Mininvasiva guidata dal Dott. Pasquale Lepiane.

La paziente è giunta all’intervento dopo un accurato percorso di valutazione , ma soprattutto dopo aver eseguito il tampone per la ricerca del COVID-19 a domicilio, con la collaborazione del servizio di prevenzione territoriale che in tempi brevissimi (3 giorni) ha fornito la risposta del tampone stesso e permesso l’esecuzione dell’intervento in tutta sicurezza. 

Il personale medico ed infermieristico sta lavorando quotidianamente nel rispetto delle rigorose e scrupolose procedure aziendali, regionali e ministeriali che giornalmente subiscono aggiornamenti legati all’emergenza della pandemia.

Questo a dimostrazione dell’impegno costante e continuo della ASL nei confronti della popolazione residente e di tutti i cittadini che si rivolgono al Polo Ospedaliero, nonostante tutte le restrizioni a cui gli stessi sono sottoposti.

Il clima di procurato allarme che si è venuto a creare in questi giorni è foriero soltanto di danno d’immagine ed è il risultato della diffamazione smisurata, immotivata e gratuita nei confronti della ASL stessa.

Tutto ciò non fa altro che mortificare l’enorme lavoro di chi giornalmente, anche a costo della vita, svolge con passione ed abnegazione il proprio lavoro.

Nonostante tutto, la professionalità e l’impegno dei nostri medici e operatori sanitari e non (vogliamo ringraziare tutti, perché anche chi si adopera per tenere altissimo il livello di pulizia dell’ospedale è importantissimo) resta di altissimo livello. Il nostro lavoro continua.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàInformasaluteNotizieOspiti

Cerveteri, parola al Nutrizionista: tutto ciò che c’è da sapere su Coronavirus e Alimentazione

AttualitàCittàCulturaNotizie

Caravaggio a Ladispoli, l’Hotel Villa Margherita sarà una galleria d’arte per tutta l’estate

Cittàpolitica

Ladispoli, il consiglio comunale dice sì all'ospedale

AttualitàCittà

Successo al Castello di Santa Severa per la presentazione del libro di Matteo Renzi

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.