fbpx
CittàNotizie

Ardita, sospensione circolazione : “Pronto a metterci la faccia”

6 Condivisioni

Il Delegato ai rapporti con Rfi ospite questa mattina alla trasmissione “Cambia il Mondo” condotta da Fabio Bellucci

Di Giulia Simone

Ardita, sospensione circolazione : “Pronto a metterci la faccia”-

E’ stato ospite questa mattina alla trasmissione “Cambia il Mondo” -condotta da Fabio Bellucci ed in onda il sabato su Centro Mare Radio- il Delegato ai rapporti RFI Giovanni Ardita.

Tra gli argomenti principali dell’intervista, si è parlato della situazione della stazione ferroviaria di Ladispoli, insieme ai principali disagi sulla circolazione.

E’ ormai noto infatti, che dal 30 Ottobre al 2 Novembre la circolazione ferroviaria sarà interrotta.

La motivazione, sarebbe un’attività di ristrutturazione del Ponte Tre Denari di Passoscuro.

Per ovviare alla situazione, saranno istituiti dei bus che permetteranno ai viaggiatori di spostarsi dalla stazione di Ladispoli a quella di Maccarese.

Ardita, sospensione circolazione : "Pronto a metterci la faccia"
Ardita, sospensione circolazione : “Pronto a metterci la faccia”

Dalle ore 4.50 del mattino,tutti i viaggiatori che arriveranno da città come Pisa, Santa Marinella e Marina di Cerveteri, si ritroveranno costretti a dover scendere a Ladispoli per continuare la tratta.

Saranno 15 infatti, gli autobus che dovranno partire e poi tornare tra Maccarese e la nostra città.

Ardita stesso, di fronte all’evidenza, non ha potuto non ammettere che “Il disagio però, ci sarà comunque”, ma lui stesso spiega, che è pronto a metterci la faccia ed a presenziare personalmente dalla mattina.

“Insieme all’Assessore Mollica chiederemo ai vertici di poter attivare un servizio Cotral aggiuntivo, per permettere ai pendolari di raggiungere Roma anche con altri mezzi” spiega il Consigliere.

Sarà comunque una situazione di disagio inevitabile, in primo luogo per il traffico.

E’ ormai risaputo infatti, che l’Aurelia sia quasi sempre soggetta a fenomeni di traffico intenso, sopratutto nelle ore mattutine.

Non sarebbero quindi da escludere eventuali ritardi durante i tragitti.

Un altro punto importante sono i lavori stessi della stazione.

Dei lavori che ormai vanno avanti da troppo tempo.

Ardita spiega nell’intervista che determinate norme di sicurezza possono aver contribuito al ritardo nei lavori.

“Il contratto di Gennaio 2018 purtroppo non è stato rispettato”

“Entro quel mese infatti, i lavori dovevano terminare”.

“Questo anche per le norme di sicurezza, che imponevano la sospensione dei lavori giornalieri, sopratutto sui binari centrali della stazione”

Aggiunge che “La fine dei lavori dovrebbe essere prevista entro fine anno”.

Una novità, nel completamento del restyling, sarà poi l’installazione di un sistema di videosorveglianza nel sottopassaggio.

“Sarà una stazione all’avanguardia, una delle più belle d’Italia”.

6 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Città

Ladispoli, Ardita: ''Giù le mani da Torre Flavia''

Città

Cerveteri, Multiservizi pubblica programmazione interventi verde 18-22 novembre

Notizie

Il Tar annulla la revoca dei Piani Integrati disposto dall'amministrazione Grando

Notizie

Quel che resta del nubifragio di questa mattina a Santa Marinella

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?