fbpx
CittàCultura

Appuntamento col cinema: Cerveteri Film Festival alla Banditaccia

9 Condivisioni

Tre giorni di settima arte nella suggestiva cornice della necropoli. Ingresso gratuito

Appuntamento col cinema: Cerveteri Film Festival alla Banditaccia –

Torna l’appuntamento col cinema a Cerveteri, dal 20 al 23 agosto, presso la Necropoli della Banditaccia, con ingresso gratuito.

“Dopo il consenso delle precedenti edizioni – dichiara il Sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci –, apprezzate per qualità, per scelta delle pellicole, per l’organizzazione e per i suoi contenuti, è emozionante poter proporre una nuova edizione del Cerveteri Film Festival, la rassegna dedicata al Cinema in pellicola”.

“Il primo anno – continua – la realizzammo nella cornice unica al mondo della Necropoli Etrusca della Banditaccia, poi ci spostammo al Palazzo del Granarone e al Cinema Moderno. Quest’anno, torniamo nel luogo dove è nata la magia del Film Festival, all’interno del sito UNESCO della Banditaccia”.

Il Cerveteri Film Festival è organizzato con l’Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri Federica Battafarano e con la Direzione Artistica di Boris Sollazzo.

L’esordio del Cerveteri Film Festival è in programma per giovedì 20 agosto a partire dalle ore 20.30. 

Primo ospite, sarà il regista Vincenzo Marra, che anticiperà la proiezione del film del 2019 “La Volta Buona”, con Francesco Montanari, Gioia Spaziani, Massimo Ghini, Massimo Wertmüller e Max Tortora.

Chiuderà la prima serata di proiezioni, “Fuga per la Vittoria”, film del 1981 diretto da John Huston liberamente ispirato alla partita della morte tenutasi a Kiev il 9 agosto 1942 tra una mista di calciatori di Dynamo e Lokomotiv e una squadra composta da ufficiali dell’aviazione tedesca Luftwaffe.

Il programma del Cerveteri Film Festival prosegue venerdì 21 agosto. 

Alle 20:30 un doppio incontro con il regista Toni D’Angelo e il produttore Stefano Curti.

Seguirà la proiezione in anteprima di alcune sequenze del film “Calibro 9”, l’attesissimo sequel del cult movie “Milano Calibro 9” del 1972, che il Cerveteri Film Festival omaggerà proiettandolo a partire dalle ore 21:40.

Sabato 22 agosto un grande protagonista del cinema: Stefano Fresi. 

Il compositore e attore romano interverrà alle ore 20:30 insieme a Vitaliano Trevisan. 

Nell’occasione, verrà consegnato anche il Premio Luca Svizzeretto 2020, il riconoscimento istituito in ricordo di un uomo che ha usato i mezzi di comunicazione più moderni per coltivare la memoria, mostrando gratuitamente grandi classici del cinema sul suo sito.

A seguire, doppio film in programmazione: prima, “Il Grande Passo” e a seguire, in occasione del Cinquantenario dalla missione e a 25 anni dall’uscita del cult movie con Tom Hanks, “APOLLO 13”, per la regia di Ron Howard.

Domenica 23 agosto grande chiusura.

Alle ore 20:30 incontro con Francesco Crispino, studioso, documentarista e docente di linguaggio audiovisivo, e figlio del regista Armando Crispino e a seguire proiezione dello storico film girato tra Cerveteri, Spoleto, Tarquinia, Frascati e Montefiascone “L’Etrusco uccide ancora”.

9 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a [email protected] oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàNotizie

Ladispoli, borse di studio. Pubblicato l'avviso

CittàMondo

Il razzo Cinese immortalato su Palidoro

CittàCronaca

Strategie vaccinali, la Regione incontra i vertici del Federazione di Medicina Generale

CittàCronaca

Lazio, esauriti gli slot Pfizer per maggio

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.