fbpx
CittàNotizieOspitipolitica

Allumiere, Gruppo ABC: ”Consigliamo al Sindaco di lasciare stare la politica”

La nota del gruppo consiliare Bene Comune

Allumiere, Gruppo ABC: ”Consigliamo al Sindaco di lasciare stare la politica” – Riceviamo e pubblichiamo

“Non si capisce bene se il comunicato politico emanato dal PD, a nostra memoria il primo in due anni di questa segreteria, sia effettivamente a nome del PD, ormai a conduzione familiare, o a nome di Pasquini sotto mentite spoglie, ma il fatto che non ci siano errori grammaticali ci fa propendere per la prima ipotesi.

Allumiere, Gruppo ABC: ''Consigliamo al Sindaco di lasciare stare la politica''

Nel testo in questione, si prova a cantare il “de profundis” ad ABC adducendo una serie di motivazioni deboli e contraddittorie tra loro.

Questo dipende dal fatto che ancora oggi la dirigenza di quel partito non è in grado di distinguere tra le legittime posizioni politiche individuali e la volontà di elaborare un programma amministrativo, appunto, per il “Bene Comune”.

ABC, infatti, è sempre stata una lista civica, che ha proposto un progetto amministrativo per Allumiere, all’interno del quale erano e sono presenti diverse sensibilità.

Che è la stessa contraddizione in cui insiste la maggioranza, la loro lista è composta da esponenti di diversi partiti e diverse sensibilità che in passato si sono combattute aspramente e che oggi vanno d’amore e d’accordo.

Di conseguenza, non capendo questo semplice concetto, quel partito si erge a campione di coerenza sostenendo di “aver guardato sempre dalla stessa parte”.

Da quale parte? Da quella che voleva far cadere l’amministrazione Battilocchio sui soldi del carbone o da quella che oggi, quei soldi, li amministra? Dalla parte di chi ha costruito la zona industriale, indicandola come luogo possibile per la discarica o da quella di chi voleva cancellarla? Dalla parte di chi ha fatto il parcheggio multipiano o da quella di chi dice che è stata una spesa inutile? Dalla parte di chi ritiene l’ex sindaco PD Augusto Battilocchio il principale responsabile dei disagi di questo paese o da quella di chi ne rivendica l’operato?

Non si rende conto, il PD di Allumiere, che è stato proprio quel partito il primo a superare la distinzione tra destra e sinistra, costruendo un’alleanza trasversale basata solo su convenienze di potere, talmente trasversale e invadente da aver reso addirittura impossibile, in occasione delle elezioni dell’agraria, ogni altra alternativa.

Davanti ad una alleanza così eterogenea non può che nascere un’opposizione trasversale.

A differenza loro, però, ABC non ha mai fatto mistero delle differenze politiche dei propri aderenti.

Affermare che il consigliere Sgamma sia vicino a Forza Italia e che Ceccarelli sia l’unico esponente della sinistra è il segreto di Pulcinella.

A ben vedere, Ceccarelli è l’unico esponente di sinistra dell’intero consiglio comunale, visto che nel PD, ormai egemonizzato da Pasquini e dai democristiani, i grandi vecchi politici della sinistra non contano più niente.

Questo si evince anche dal risultato delle primarie, dalle quali la posizione di sinistra del segretario PD è uscita con le ossa rotte.

Allora consigliamo ai dirigenti di quel partito che si preoccupano della sinistra, di risolvere le loro contraddizioni interne prima di distribuire patenti di socialismo.

Al sindaco Pasquini, invece, consigliamo di smetterla di preoccuparsi di politica e iniziare a fare il sindaco davvero.

Il suo problema dovrebbe essere quello di rispondere all’interpellanza che l’opposizione tutta, che rappresenta il 45% dell’elettorato, gli ha sottoposto sull’acqua pubblica, sui frequenti disservizi idrici e sui rapporti che questa amministrazione ha con ACEA.

Capiamo che Pasquini sia in difficoltà a rispondere, ma questo è il suo compito, non quello di farsi i selfie alle sagre paesane.

Si occupi delle strade dissestate, della raccolta differenziata che non funziona più, del degrado in cui questo paese è sprofondato, della sporcizia delle strade, del traffico bestiale che strangola le nostre vie.

Questo deve fare Pasquini, e si dia pace, perché la sua opposizione è viva più che mai, e dimostra anche di essere brava a cogliere i problemi reali di questo paese.

In quanto alla coerenza, anche uno solo degli esponenti di questa opposizione sarebbe più coerente di tutta la maggioranza messa insieme.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Tiziano Trapanante nuovo presidente Olimpiadi della Cultura

Notizie

Cerveteri, Sagra dell’Uva ed Etruria Eco Festival: ASCOM protagonista al Parco della Legnara

Notizie

Odore di plastica bruciata tra Ladispoli e Cerveteri

Notizie

Da tre anni in un camper: la vita disperata di due ladispolani

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista