AttualitàNotizieOspiti

A Monza il taglio del nastro per omaggiare Pier Paolo Pasolini con Agostino De Angelis

4 Condivisioni

Un’inaugurazione di grande successo al Teatro Villoresi il 3 aprile

A Monza il taglio del nastro per omaggiare Pier Paolo Pasolini con Agostino De Angelis

Si è svolta il 3 aprile scorso al Teatro Villoresi, con successo, l’inaugurazione della mostra in omaggio a Pier Paolo Pasolini ideata dall’attore e regista Agostino De Angelis, organizzata dal Presidente dell’associazione Liberamente e Compagnie Teatrali Monzesi Stefano Colombo con l’associazione Archeotheatron di Desiree Arlotta.

A Monza il taglio del nastro per omaggiare Pier Paolo Pasolini con Agostino De Angelis

La madrina dell’evento Elena Anticoli De Curtis, insieme all’assessore alla cultura del Comune di Monza Massimiliano Longo e al Sindaco del Comune di Taurisano Raffaele Stasi, durante il taglio del nastro hanno espresso gratitudine per l’omaggio a questo grande artista attraverso la mostra fotografica di Valerio Faccini, Stefano Colombo e le macchine del cinema della Bottega del Cinema di Mario Scarlino di Taurisano.

La De Curtis, ha ricordato il connubio Pasolini/Totò durante l’ultimo periodo di vita del nonno, con “Uccellacci e Uccellini” e “Che cosa sono le Nuvole?”, dove un Totò maturo, malato, ma estremamente concentrato e rispettoso per la figura di Pasolini, recita con il massimo dell’impegno in scene movimentate, pur essendo quasi completamente cieco.

I rappresentanti istituzionali dei due Comuni, hanno espresso gratitudine verso coloro che si sono adoperati per l’evento e per la presenza di Elena De Curtis, che rappresenta testimonianza importante per il mondo della cultura, cinema e teatro. Il De Angelis afferma di essere soddisfatto per il tour nazionale che sta portando in Italia con l’omaggio a Pasolini, soprattutto per la sinergia che si costruisce con altre realtà in favore della diffusione della cultura.

Un momento emozionante quando la De Curtis a chiusura della manifestazione, commossa, ha recitato una poesia di Totò tratta dal suo ultimo libro inerente una raccolta di poesie scritte dal nonno.

Una poesia/preghiera dove Totò incita l’onnipotente a far sì che il suo volto, che tanto ha sollecitato le risate altrui, prosegua a far sì che questo non cessi, se serve ad alleviare la tristezza strappando qualche risata.

Presente alla manifestazione l’attore e regista cinematografico Giuseppe Di Giorgio e l’organizzatrice del Santa Marinella Short Film Festival Sonia Signoracci. Quest’ultima ha ricordato l’importanza della diffusione della cultura attraverso il cinema che è uno degli obiettivi principali dell’associazione culturale Santa Marinella Viva.

La mostra su Pasolini è visitabile ad ingresso libero fino a domenica 7 aprile dalle ore 15.30 alle 18.30. Giorno 5 aprile alle ore 21 con ingresso libero, conferenza dibattito dedicata a Pasolini e sabato 6 aprile ore 21.00 con ingresso a pagamento, lo spettacolo teatrale multimediale “Omaggio a Pier Paolo Pasolini, luoghi, linguaggi e tradizioni popolari” per la regia di Agostino De Angelis.

4 Condivisioni

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
AttualitàCittàNotizie

Santa Marinella, Ass. Nature Education: ''Occhio ai rifiuti a Pasquetta, fate i bravi''

CittàNotizie

Armato di pistola entra in un supermercato e ruba l'incasso: arrestato

CittàNotizie

FS Italiane: ''Per le festività potenziati i servizi di assistenza, sicurezza e vendita''

CittàOspiti

Civitavecchia, a breve l'installazione gratuita di nuovi punti Wi-Fi sul territorio

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista