fbpx
 
Città

A Ladispoli spiagge sicure con accessi per disabili e torri di avvistamento

Allestiti vari servizi, dalle sedie job alle pattuglie della Polizia locale in quod al soccorso in mare e alle unità cinofile di salvamento

A Ladispoli spiagge sicure con accessi per disabili e torri di avvistamento –

Quest’anno è ripartito il progetto “Spiagge sicure” con particolari migliorie.

Il Sindaco di Ladispoli Alessandro Grando ne ha direttamente parlato sulla sua pagina Facebook, descrivendo le attrezzature a disposizione.

Le postazioni sono sei: due a Palo Laziale, due a Caere Vetus e due a Marina di San Nicola.

Sono state piazzate le passerelle e le relative sedie job che permetteranno ai disabili di raggiungere non solo l’eventuale ombrellone sulla spiaggia, ma di potersi immergere in acqua in sicurezza.

Ad esse si affiancano sei torrette di avvistamento con i relativi operatori di Protezione Civile.

Nel mese di giugno, il servizio sarà attivo nel fine settimana: a luglio e agosto, invece, sarà attivo tutti i giorni.

A Torre Flavia sarà presente anche un’unità cinofila di salvamento.

Sono state previste anche due unità della Polizia locale che si occuperanno esclusivamente di monitorare la situazione sulle spiagge pattugliandole con i quod.

“Siamo pronti a 360 gradi per garantire la sicurezza in mare per un’estate all’insegna della nostra città”, dice Alessandro Grando.

Post correlati
CittàNotiziepolitica

Ocean Surf, il sindaco Elena Gubetti: "Ogni scelta dettata sempre dall'interesse pubblico"

Città

Palestra dell’Alberghiero: rassicurazioni di Grando ai docenti

CittàNotizie

Cocciniglia tartaruga dei pini: Cerveteri tra le zone infestate

Città

Ladispoli, parcheggio multipiano: approvata una mozione del PD

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.