fbpx
 
Attualità

Torna la Lotteria Italia, il Lazio re delle vendite

‘Staccati’ in totale 6 milioni di biglietti, stasera l’estrazione. Boom dei biglietti online

Torna la Lotteria Italia, il Lazio re delle vendite –

Lotteria Italia Roma biglietto
Torna la Lotteria Italia, il Lazio re delle vendite

Il Lazio si conferma la regione regina delle vendite anche per l’edizione 2023 della tradizionale Lotteria Italia.

Degli oltre sei milioni di biglietti venduti in tutta Italia, uno su sei (1.118.190) è stato staccato proprio nelle varie province laziali, con una preferenza – ovviamente – per la città di Roma dove sono stati venduti in totale 871.430 biglietti. Nella classifica delle regioni considerate più fortunate dai giocatori ci sono la Lombardia (959.400 biglietti) e la Campania (583.840).

In totale quest’anno i biglietti venduti sono stati 6.013.665, circa 400 mila in meno rispetto allo scorso anno quando il concorso aveva registrato un segnale di ripresa. Quest’anno c’è stata poi anche un’impennata della vendita dei biglietti online, una pratica sempre più diffusa anche per un concorso dalla tradizione storica. I tagliandi staccati in rete sono stati 101.445, circa 27mila in più rispetto allo scorso anno.

Che la maggior parte dei biglietti vengano venduti nel Lazio non è poi un caso, visto che proprio nella Capitale, lo scorso anno, sono stati assegnati il primo premio da 5 milioni di euro (venduto da un distributore di Roma e finito in una tabaccheria di viale Mazzini) e il quarto premio da 1,5 milioni. Secondo i fati forniti da Agipronews, nelle ultime dieci edizioni, dal 2011 al 2021, con i biglietti venduti a Roma e provincia sono stati assegnati oltre 20 milioni di euro solo con i premi di prima fascia.

L’estrazione della Lotteria Italia si terrà questa sera durante il programma televisivo di Rai1 “I soliti ignoti” condotto da Amadeus. Il numero e gli importi dei premi, ad esclusione del primo già fissato dal regolamento in 5 milioni di euro, saranno determinati stasera in sede di riunione del Comitato che si occupa delle estrazioni. Alle vincite di qualsiasi importo della Lotteria Italia non si applica alcuna forma di ritenuta o prelievo, pertanto ai vincitori vengono accreditate per intero le somme corrispondenti ai premi stabiliti, come ricorda l’Agenzia delle Dogane e Monopoli.

Per il 2023, Adm propone anche la Lotteria Filantropica Italia: l’inizio è previsto il 1 febbraio e la conclusione è fissata per il 30 luglio, con l’estrazione finale in programma il 9 novembre. Al vincitore, spiega Agipronews, sarà assegnato un premio unico: scegliere e intitolare a suo nome uno dei progetti proposti da Lotteria Filantropica Italia e che verranno selezionati in base alla solidità, la replicabilità del modello, la capacità di generare occupazione e rispondere ai bisogni sociali più urgenti.

Post correlati
AttualitàCittà

Giorno della Memoria, Governo Civico Cerveteri: “Olocausto vergogna dell’umanità”

AttualitàCittà

Ladispoli, Grando: “Mai come quest’anno il Giorno della Memoria deve essere motivo di profonde riflessioni”

AttualitàCittà

Ladispoli: servizio civile anche all'oratorio Don Bosco

Attualità

L'aeroporto di Fiumicino tra i migliori del mondo. Lo certifica Skytrax

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.