fbpx
 
Notizie

Tolfa, in moto non si ferma all’alt, cade a terra e aggredisce i militari

Arrestato dai Carabinieri un 23enne

Tolfa, in moto non si ferma all’alt, cade a terra e aggredisce i militari – Nell’ambito dei quotidiani servizi di controllo del territorio, i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato un 23enne di Tolfa, con precedenti, con le accuse di lesioni personali resistenza a pubblico ufficiale. 

Poco dopo l’una di questa notte, i Carabinieri della Stazione di Tolfa, impegnati in un servizio di pattuglia, hanno notato una persona a bordo di una moto senza di targa che si stava aggirando nel centro abitato. I militari hanno immediatamente intimato l’alt al conducente che, per tutta risposta, ha ignorato il segnale fuggendo ad alta velocità. 

Durante la fuga, però, il sospetto ha urtato l’auto di servizio per poi terminare la sua corsa a terra. Non pago, il giovane si è immediatamente rialzato tentando di proseguire la fuga a piedi, aggredendo i militari che nel frattempo gli erano addosso per fermarlo. 

Il 23enne è stato portato in caserma dove, al termine degli accertamenti, è stato dichiarato in arresto. 

Il giovane si trova ora agli arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Civitavecchia.

Post correlati
Notizie

Cerveteri, "Sos cuccioli": l'appello, si cerca una nuova casa

Notizie

Fiumicino, De Pascali: "Più vicini a cittadini. Avviata la ricognizione dei locali comunali per mettere in atto il decentramento"

CittàNotiziepolitica

Sicurezza a Cerenova, le Forze dell’Ordine intensificano i controlli: soddisfatto il Sindaco Gubetti

AttualitàCittàNotiziepolitica

Cerveteri, i trattori "conquistano" il Granarone

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.