fbpx
 
AttualitàCittàNotizie

Studenti Erasmus alla Camera con Battilocchio e Tajani

Studenti Erasmus alla Camera con Battilocchio e Tajani – Giornata indimenticabile per i ragazzi del Padre Alberto Giuglielmotti di Civitavecchia coinvolti nel progetto Erasmus Plus.

Gli studenti del Classico, del liceo delle Scienze Umane, Artistico ed economico Sociale hanno accompagnato i propri pari età degli istituti finaldesi, spagnoli, ungheresi e sloveni presso la Camera dei Deputati. Ospiti dell’Onorevole Battilocchio, gli studenti hanno conosciuto le istituzioni locali e i meccanismi costituzionali attraverso una lezione in lingua inglese tenuta dallo stesso Battilocchio.

Al termine della lezione, i ragazzi hanno avuto l’onore di conoscere sotto invito di Battilocchio il presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani.

Studenti Erasmus alla Camera con Battilocchio e Tajani
Studenti Erasmus alla Camera con Battilocchio e Tajani

Il presidente del Parlamento Europeo si è complimentato con i ragazzi del progetto Il progetto Erasmus+ [email protected] e con Battilocchio che sta portando avanti questa azione legata all’educazione civica in tutte le scuole del comprensorio.
“E’ per me un onore poter ospitare questi ragazzi, ambasciatori dell’Europa, nelle istituzioni locali”, ha detto l’onorevole Battilocchio.

“Farli incontrare con il presidente Tajani – ha proseguito – è stata la ciliegina sulla torta di una giornata indimenticabile”.

“Il progetto portato avanti dalla scuola locale, ‘Cittadinanza digitale’, è finalizzato alla realizzazione di attività che rendano gli alunni cittadini attivi e consapevoli della rete.

Nel progetto, che mira anche alla costruzione di una identità europea dei partecipanti, sono impegnati studenti e docenti del Liceo ‘Guglielmotti’ di Civitavecchia, in partenariato con scuole di Finlandia, Spagna, Ungheria, Slovenia.

Gli studenti hanno un’età compresa tra i 15 e i 18 anni.

Lo sviluppo del progetto si articola attraverso mobilità nelle singole scuole, durante le quali viene trattato un tema specifico nell’ambito della cittadinanza digitale, quali l’impronta digitale, il cyber bullismo, il copyright e l’e-commerce” ha spiegato la docente Giuliana Ceccarelli, coordinatrice del progetto.

Post correlati
CittàSport

La Polisportiva Supernova Fiumicino cala il poker: tesserati Gabrieli, Taraddei, Hankir e Marash

CittàCronaca

Libero da pochi giorni, 40enne torna in carcere indiziato di stalking e maltrattamenti

CittàNotizie

Cerveteri e Ladispoli: a Ferragosto vietati i falò e gli accampamenti in spiaggia

AttualitàCittà

Aspettando il gran finale a settembre, proseguono gli eventi del Trevignano Summer Fest

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.