fbpx
 
Città

Strisce blu, a Ladispoli arriva EasyPark: affiancherà Telepass Pay

La app è compatibile con iOS e Android e potrà essere usata anche con carte prepagate. Gli ausiliari del traffico potranno verificare la correttezza del pagamento tramite il numero di targa del veicolo parcheggiato

Strisce blu, a Ladispoli arriva EasyPark: affiancherà Telepass Pay –

Flavia Servizi rende noto che a Ladispoli è attiva l’app EasyPark che consente agli automobilisti di iniziare, terminare e pagare la sosta sulle strisce blu dal proprio smartphone, in modo facile e comodo.

Per utilizzare EasyPark, è necessario scaricare l’app dagli store iOS e Android, inserire il numero di cellulare e disporre di carta di credito, anche prepagata, dei circuiti Visa, Mastercard, American Express o UnionPay International.

Le informazioni richieste per iniziare la sosta sono: il ‘codice area di sosta’, riportato sull’app EasyPark attivando la geolocalizzazione e disponibile sui parcometri e sui cartelli stradali, il numero di targa del veicolo, proposto automaticamente dopo il primo inserimento, e l’orario previsto di fine sosta, che potrà essere prolungato o interrotto anticipatamente, al rientro in auto. Gli ausiliari del traffico possono verificare la corretta attivazione della sosta tramite il controllo della targa dell’auto.

Si ricorda che è possibile pagare la sosta delle strisce blu, sempre con il proprio smartphone, anche grazie all’app Telepass Pay.

Inoltre, le auto al servizio di portatori di handicap possono parcheggiare gratuitamente sulle strisce blu (l’originale del contrassegno disabili, in corso di validità, deve essere esposto all’interno del veicolo).

Per maggiori informazioni: www.easyparkitalia.it

Si ricorda che i veicoli a trazione elettrica e ibrida possono sostare gratuitamente, senza limitazione di orario, negli stalli blu di tutti i parcheggi a pagamento dell’intero territorio comunale di Ladispoli.

Per usufruire di tale agevolazione i proprietari/conducenti abituali/titolari del noleggio dei veicoli dovranno compilare l’apposito modulo, disponibile a partire da oggi sulla homepage del Comune di Ladispoli.

Al termine della procedura verrà generato in automatico un file pdf che il richiedente dovrà inviare al seguente indirizzo email: [email protected].

Il permesso sarà valido a decorrere dal momento dell’invio del modulo tramite email.

Le domande ricevute verranno gestite dal personale addetto entro 5 giorni lavorativi, pertanto, qualora il richiedente dovesse ricevere una contravvenzione in questo lasso di tempo, a causa dei suddetti tempi di lavorazione, potrà contattare/recarsi presso il Comando di Polizia Locale sito in Viale Mediterraneo n.24 per richiedere l’annullamento del verbale.

Link portale: https://www.comunediladispoli.it/parcheggio-auto-elettriche-e-ibride/index.php

Post correlati
CittàCronacaNotizie

Coldiretti Lazio, a Cerveteri i Fratelli Petruzzi campioni di sostenibilità e innovazione con la prima “compost barn” in Italia

CittàCronaca

Cerveteri piange la scomparsa di Luca Lollo detto Macumba

AttualitàCittà

Carta d'identità elettronica, a Roma sabato 1 aprile nuovo Open Day

Cittàpolitica

Santa Marinella, nuovi importanti progetti sul fronte della viabilità

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.