fbpx
 
AttualitàCittàNotizie

“Spiagge e fondali puliti 2019”: 150 bambini a Coccia di Morto

I bambini delle scuole elementari di Ostia si sono ritrovati sulla spiaggia e hanno raccolto 30 sacchi di plastica

“Spiagge e fondali puliti 2019”: 150 bambini a Coccia di Morto –

“Questa mattina abbiamo portato il saluto dell’amministrazione all’iniziativa “Spiagge e fondali puliti 2019″ lanciata da Legambiente”. Lo dichiara l’assessore all’Ambiente del Comune di Fiumicino Roberto Cini.

"Spiagge e fondali puliti 2019": 150 bambini a Coccia di Morto
“Spiagge e fondali puliti 2019”: 150 bambini a Coccia di Morto

“Circa 150 bambini delle scuole elementari di Ostia si sono ritrovati sulla spiaggia di Coccia di Morto ed hanno raccolto 30 sacchi di plastica – continua Cini -. I sacchi sono poi stati ritirato dall’Ati perché fossero smaltiti nel modo più corretto.”

“Quello della plastica sulle spiagge e in mare è un problema serissimo su cui va fatta molta sensibilizzazione – prosegue -. Per questo ringrazio Legambiente e Disney – Pixar che dimostrano la nostra stessa sensibilità nell’educazione dei più giovani al rispetto dell’ambiente”.

"Spiagge e fondali puliti 2019": 150 bambini a Coccia di Morto
“Spiagge e fondali puliti 2019”: 150 bambini a Coccia di Morto

“Ringrazio anche l’Ati – conclude Cini – per la disponibilità e la presenza costante a queste iniziative”.

Già lo scorso 16 maggio l’amministrazione aveva provveduto ad una pulizia straordinaria di Coccia di Morto durante la quale erano stati riempiti due scarrabili con plastiche, pneumatici e rifiuti ingombranti di ogni genere. Tutti rifiuti per lo più portati qui dal Tevere.

Post correlati
Cittàpolitica

"La maggioranza continua ad usare la pagina social del comune in modo inappropriato"

AttualitàCultura

Cerveteri, sabato 1 ottobre la presentazione di "Non ne sapevo niente - Serbia 1995 Danube Mission le rivelazioni di un casco blu"

Notizie

Maltempo, nelle prossime ore previste forti piogge e vento

CittàCronaca

Roma, nascondigli nelle auto per spacciare la droga

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.