fbpx
CittàCronacaNotizie

Sperona l’auto dei Carabinieri per fuggire ai controlli

In manette topo d’appartamento dopo uno spericolato inseguimento per le vie di Anguillara Sabazia. Pusher in manette

Sperona l’auto dei Carabinieri per fuggire ai controlli – La scorsa notte, nel corso di un servizio mirato al contrasto dei reati predatori nei comuni limitrofi al lago di Bracciano, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Bracciano hanno intercettato un’autovettura che si aggirava in modo sospetto per le vie di Anguillara Sabazia.

Alla vista dei militari, il conducente, 51enne bosniaco, con precedenti, è fuggito a forte velocità, mettendo in serio pericolo l’incolumità degli altri utenti della strada.

Ne è scaturito un prolungato inseguimento, al termine del quale il malvivente ha speronato la pattuglia dei Carabinieri che, nonostante l’impatto, sono riusciti a braccarlo e, dopo una breve colluttazione, lo hanno arrestato.

Sperona l'auto dei Carabinieri per fuggire ai controlli
Sperona l’auto dei Carabinieri per fuggire ai controlli

Nella sua autovettura, i Carabinieri hanno rinvenuto passamontagna e vari attrezzi da scasso, tra cui un ariete artigianale lungo un metro, 4 picconi, una cesoia e ed un trapano elettrico.

Le targhe dell’autovettura sono risultate rubate alcuni giorni fa nel comune di Montepulciano.

L’arrestato è stato portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo. Dovrà difendersi dalle accuse di resistenza a Pubblico Ufficiale possesso di arnesi atti allo scasso.

Nel corso delle attività, inoltre, i Carabinieri della Stazione di Riano hanno arrestato un 22enne di origine ucraina già noto alle forze dell’ordine per i suoi trascorsi negli ambienti della droga.

Il giovane, fermato e controllato, è stato trovato in possesso di diverse dosi di hashish e di un bilancino di precisione. Il pusher è stato ammanettato e portato nella sua abitazione, dove è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
Notizie

Ladispoli, a fuoco canneto nei pressi della ferrovia. Traffico interrotto

AttualitàCittà

Cerveteri, bambini: al Granarone il libro “Da Grandi faremo i Geologi”

Notizie

Ladispoli, Mollica Graziano: "Chiesto adeguamento orari del Tpl"

Notizie

Fiumicino, al via la quarta edizione della notte bianca della Legalità

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista
Hai bisogno di aiuto?