fbpx
 
AttualitàCittà

Santa Marinella: vietati i botti di Capodanno

Ordinanza del sindaco Pietro Tidei per vietare lo scoppio di fuochi d’artificio dato il crescente numero di contagi su tutto il territorio nazionale e locale

Santa Marinella: vietati i botti di Capodanno –

Vietati botti Capodanno

Parola d’ordine: evitare assembramenti. E così, il sindaco Pietro Tidei ha firmato l’ordinanza per vietare l’uso e lo scoppio su tutto il territorio comunale di Santa Marinella e Santa Severa di fuochi pirotecnici, fuochi d’artificio di qualsiasi natura, razzi, petardi, lanterne.

L’ordinanza sarà valida sia per la giornata di oggi che per quella di domani.

“Considerato che in concomitanza della festività di Capodanno, per l’intera data del 31/12/2021 e del 01/01/2022, si potrebbe generare tra le persone la consuetudine di accendere petardi, razzi, fuochi d’artificio e qualsiasi altro artifizio pirotecnico e che, tra le conseguenze negative quali possibili assembramenti che potrebbero causare contagi, verrebbero a determinarsi anche anche conseguenze negative a carico degli animali da affezione, di allevamento e selvatici, poiché il fragore degli artifizi pirotecnici oltre a generare spavento, può condurre a perdita del senso dell’orientamento degli animali al punto di indurli alla fuga, con conseguenti pericoli per incolumità pubblica e sicurezza e pericoli di rischio di propagazione incendi, con evidenti pericoli per la pubblica incolumità e sicurezza pubblica”, il primo cittadino ha disposto il divieto assoluto di fuochi pirotecnici e altro per la giornata di oggi e di domani sia su luogo pubblico che privato.

Spetterà alle “forze dell’ordine presenti sul territorio” vigilare ed eseguire l’ordinanza.

Post correlati
Cittàpolitica

Santa Marinella, Tidei contro l’opposizione: “Spettacolo penoso”

Città

Covid, attestati della Regione ai Comandanti Luchetti e Tortolini

CittàCronaca

A Santa Marinella nuovo "Incontro fuori dal Comune"

AttualitàCittà

A Civitavecchia si accende il Natale

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.