fbpx
 
CittàNotizie

Santa Marinella: la mareggiata spazza via le palafitte di lungomare Marconi – VIDEO

La forza del mare e del vento hanno letteralmente mandato in pezzi le strutture

Santa Marinella: la mareggiata spazza via le palafitte di lungomare Marconi – VIDEO –

Addio alle palafitte di Lungomare Marconi. La mareggiata e la furia del vento hanno letteralmente mandato in frantumi le strutture utilizzate durante l’estate per godersi un po’ di relax in riva al mare.

Già nella giornata di ieri, intanto, il sindaco Pietro Tidei aveva allertato la popolazione invitandola a osservare comportamenti responsabili e ad allertare le forze dell’ordine o la protezione civile in caso di difficoltà.

Attivo il Centro operativo comunale reperibile al numero 331 8158910.

TASK FORCE PER METTERE IN SICUREZZA LA VIABILITA’

“L’evento meteorologico avverso che si è abbattuto sul litorale, ha creato molti  problemi, soprattutto alla viabilità, ma  grazie alle misure di prevenzione adottate in precedenza, e  con un tempestivo  ripristino dei luoghi  eseguito subito dopo le abbondanti piogge e le violente mareggiate   è stato possibile limitare  i disagi subiti dalla popolazione  e dagli automobilisti”. A dirlo è stato il sindaco Pietro Tidei.

“Come avevo avuto modo di anticipare anche nella serata di ieri, non appena abbiamo ricevuto il bollettino con l’allerta meteo, abbiamo subito attivato il Centro Operativo Comunale. La protezione civile dalla notte non ha smesso un solo attimo di monitorare la situazione lungo tutto il territorio  e fortunatamente, ad eccezione di qualche allagamento temporaneo di alcune strade, nessun fosso è esondato e  anche se è presto per poter abbassare la guardia, almeno finché non rientrerà l’emergenza in atto possiamo cominciare a tirare un primo sospiro di sollievo”. 

“Con molta probabilità, se non fossimo intervenuti, nei mesi scorsi con le opere di pulizie  degli alvei  dei corsi d’acqua oggi la situazione sarebbe stata decisamente peggiore,  con conseguenze, anche gravi che, per fortuna, per ora sembrano scongiurate.  Le maggiori difficoltà si sono registrate a causa come detto delle violente mareggiate che in particolare a Santa Severa hanno  fatto si che il Lungomare Pyrgi fosse invaso da sabbia e detriti,  mettendo a rischio la circolazione anche dei veicoli. Anche in questo  frangente siamo stati tempestivi”. 

“E’ stata subito attivata una task force composta da volontari del nucleo Sommozzatori e da operai della ditta Gesam che hanno provveduto a mettere in sicurezza almeno le zone più a rischio rimovendo i detriti. Altri interventi , sempre nella speranza che il maltempo ci conceda una tregua , saranno eseguiti nella giornata di domani”.

Post correlati
AttualitàCittà

A Civitavecchia si accende il Natale

CittàCronaca

Oggi a Cerveteri la Colletta Alimentare

CittàSport

Cerveteri, la carica del neo presidente Lupi

Cittàpolitica

Governo Civico per Cerveteri: “Centro Antiviolenza progetto partito da noi e da Pascucci, ottima notizia affidamento servizio”

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.