Cittàpolitica

Santa Marinella, il Sindaco replica a De Antoniis: ”Dimentica la bella eredità lasciata dai suoi amici”

La nota del Sindaco Pietro Tidei

Santa Marinella, il Sindaco replica a De Antoniis: ”Dimentica la bella eredità lasciata dai suoi amici”

“Dopo l’argomento loculi, non poteva mancare l’attacco di un altro esperto in project financing sulla “Perla del Tirreno”.

De Antoniis propone idee che potrebbero venire in mente ad un turista oppure a chi dimentica la bella eredità che i suoi amici ci hanno lasciato.

La “Passeggiata”, quel bene di inestimabile valore, così come lo descrive De Antoniis sulla stampa è parzialmente interdetta perché pericolante (a rischio di crollo).

A dire questo non sono stato io ma l’Ing.Perno che, su incarico della giunta Bacheca, ha redatto diverse perizie sulla staticità della passeggiata oggi inibita a manifestazioni, attività economiche e tutte quelle attività con conseguente afflusso di persone.

Questo è lo stato dei fatti della Passeggiata per non parlare di quello che c’è sotto, locali fatiscenti, in inverno un luogo di bivacco con dei puntelli che, teoricamente, garantiscono la nostra sicurezza.

La messa in sicurezza della passeggiata è stimata per un importo di quasi un milione di euro, quante stagioni balneari debbono passare prima di accantonare questa somma? Il Comune è fallito, non ha soldi!

Nel frattempo, purtroppo la responsabilità civile e penale della sicurezza dei cittadini è del Sindaco e non di Alfredo De Antoniis.

Con il Projetc financig il ripristino e la messa in sicurezza saranno a carico del soggetto aggiudicatario che, con la realizzazione di una discoteca e servizi di intrattenimento, potrà restituire alla città il suo bene di inestimabile valore “SICURO” ed una spiaggia attrattiva e funzionante per ben 12 mesi l’anno.

La nota del Sindaco Tidei

Anche tu REDATTORE!

Inviaci in tempo reale foto, video, notizie di cronaca, curiosità, costume.

Ti trovi nel mezzo di un incidente? Fotografa la situazione e manda due righe alla redazione, chiedendo se vorrai essere citato oppure no all'interno dell'articolo come autore. Invia il tuo materiale a baraonda.giornale@gmail.com oppure raggiungici tramite whatsapp a questo numero 3472241340.

Grazie a questa rete di comunicazione baraondanews sarà in grado di fornire ancora più informazioni utili ai propri lettori. Insieme faremo un giornale ancora più potente ed efficace. 

Post correlati
CittàCronacaNotizie

Ladispoli, domani l'ultimo saluto a Cesare Tarroni

CittàNotizie

Acqua, la Regione commissaria Montalto di Castro

AttualitàCittàNotizie

Civitavecchia, domani possibili disagi idrici

AttualitàCittàNotizie

Serata di gala per la rete degli istituti alberghieri del Lazio

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.

Leggi online
BARAONDA NEWS

SFOGLIA LA RIVISTA
close-link
Sfoglia la rivista