fbpx
 
Città

Santa Marinella, grande successo dell’incontro fra città e Arma dei Carabinieri

Santa Marinella, grande successo dell’incontro fra città e Arma dei Carabinieri –

“Ringrazio i Carabinieri per la loro grande competenza e professionalità, per il prezioso lavoro svolto in termine di controllo del territorio e repressione alla criminalità ed anche per la loro costante vicinanza al servizio e a supporto delle esigenze della popolazione”.

Lo ha dichiarato ieri pomeriggio il sindaco di Santa Marinella Pietro Tidei a margine dell’incontro promosso dall’Arma dei Carabinieri che è stato ospitato in una gremita aula consiliare della sede comunale di via Cicerone.

Moltissimi cittadini, e non solo anziani, infatti hanno accolto con entusiasmo l’invito e hanno ascoltato con grandissimo interesse l’intervento del Capitano Mattia Bologna, comandante compagnia dei carabinieri di Civitavecchia. Presente all’incontro anche il Luogotenente Carmine Ricci comandante della stazione dei carabinieri di Santa Marinella. 

L’assemblea pubblica ha permesso al Capitano Bologna di informare dettagliatamente i cittadini sulle modalità con la quale i truffatori che prendendo di mira le fasce più deboli ovvero gli anziani, mettono in atto i loro raggiri che, in alcuni casi hanno causato ingenti perdite economiche alle ignare vittime prescelte.

 A tale proposito pur ricordando che il territorio di Santa Marinella è fortunatamente quasi esente da questo fenomeno tanto che negli ultimi anni si è registrato un solo tentativo di truffa, è preferibile non abbassare mai la guardia per questo in caso di qualsiasi dubbio qualora si riceva una telefonata sospetta in cui qualche malvivente si finga di essere un nipote o un congiunto è opportuno non cedere mai a nessuna richiesta di soldi Importantissimo poi non aprire mai la porta  della propria abitazione a degli sconosciuti e come deterrente opportuno anche dotare l’ingresso di una telecamera anche se finta perché  tale dispositivo scoraggia i potenziali truffatori dall’entrare in azione.

In caso di perplessità la prima e la più importante cosa da fare è chiamare il 112 e chiedere l’intervento dei militari dell’Arma.

Al termine del suo intervento il capitano Mattia Bologna dopo aver risposto anche ad alcuni quesiti che gli sono stati posti è stato salutato da un calorosissimo applauso di tutti i presenti a testimonianza del legame, fondato da sentimenti di stima e gratitudine che la popolazione nutre nei confronti dell’Arma dei Carabinieri.

Post correlati
CittàCronaca

Santa Marinella, Tidei: "Incontro fuori dal Comune costruttivo e sereno"

CittàCronacaNotizie

Cerveteri, alla Salvo D'Acquisto un flash mob per dire no alla violenza sulle donne

CittàCronaca

Trovati in possesso di 229 kg di hashish: arrestati dalla polizia due cittadini magrebini

CittàCronaca

Croce Rossa: per la colletta alimentare raccolti a Santa Marinella 1.426kg di merce

Iscriviti alla nostra Newsletter e rimani sempre aggiornato.